Ultime notizie

revisited

  • 30 maggio 2017
    The costs and benefits of «ExItaly»

    Commenti e Idee

    The costs and benefits of «ExItaly»

    Durand and Villemot (2016) examine the effects of Italy's possible exit from the euro (“ExItaly”). According to their estimates, the “new lira” would be revalued by 1% in comparison with the rest of the Eurozone due to the foreign trade surplus; they concluded that these consequences are nothing to

  • 27 maggio 2017
    Una moneta fiscale in aiuto all’euro

    Commenti e Idee

    Una moneta fiscale in aiuto all’euro

    Durand e Villemot (2016) esaminano gli effetti della possibile uscita dell’Italia dall’euro (ExItaly o Italexit). Secondo le loro stime, la «nuova lira» si rivaluterebbe dell’1% rispetto al resto dell’Eurozona per via del surplus commerciale esterno e concludono che le conseguenze non sono da

  • 07 aprile 2017
    Il poeta del «centro che non tiene»

    Cultura

    Il poeta del «centro che non tiene»

    Il discorso pubblico è un utile metro di giudizio per valutare il pensiero di una classe dirigente o di una opinione pubblica. Dà la misura delle loro preoccupazioni, e forse anche delle loro aspettative. Di questi tempi, nel grande mondo anglosassone il poeta irlandese William Butler Yeats è

  • 24 marzo 2017
    Il lato «Human» di Rag'n'Bone Man alla conquista dell'Italia

    Cultura

    Il lato «Human» di Rag'n'Bone Man alla conquista dell'Italia

    Gli artisti internazionali in circolazione sono tanti, ma si può dire in tutta tranquillità che la settimana della musica dal vivo ha innanzitutto un protagonista: Rory Graham, meglio noto con lo pseudonimo di Rag'n'Bone Man.

  • 21 dicembre 2016
    Ecco il rapporto che aveva anticipato gli attacchi a Berlino

    Mondo

    Ecco il rapporto che aveva anticipato gli attacchi a Berlino

    Europol, l’agenzia di polizia dell’Unione europea, aveva lanciato l’allarme a inizio dicembre. Nell’analisi Modus Operandi Is Revisited, diffusa il giorno 2, l’European Counter Terrorism Centre (Ectc, il braccio antiterrorismo di Europol) avvertiva come un’Isis in difficoltà in Medio Oriente stesse