Ultime notizie

Plinio Nomellini

  • 07 febbraio 2020
    La nuova luce dei divisionisti

    Cultura

    La nuova luce dei divisionisti

    La mostra con opere di Pellizza da Volpedo, Previati, Segantini, Morbelli e Longoni è al Castello Visconteo Sforzesco fino al 5 aprile

  • 30 maggio 2019
    Tra vita e mito, una mostra per  Isadora Duncan

    Cultura

    Tra vita e mito, una mostra per Isadora Duncan

    Nella foto appare nella sua florida bellezza. Un morbido nodo di capelli, la carnosa silhouette avvolta in veli grecizzanti. E' l' “adorabile” Isadora, in tutto il fulgore del mito che l'accompagna da quando, lasciato il Nuovo Mondo, è approdata in Europa, vagheggiando di riportarla all'Età

  • 26 maggio 2018
    Italia, le aste antiquarie premiano le opere di alta epoca, rinascimentali e caravaggesche

    Arteconomy

    Italia, le aste antiquarie premiano le opere di alta epoca, rinascimentali e caravaggesche

    Opere rare con particolare pedigree dominano la scena del mercato nazionale dell'antiquariato, come antichi disegni illustranti scenografie teatrali, rari dipinti di maestri quasi totalmente musealizzati o sconosciuti sul mercato. Vincenti le opere di Alta Epoca, il Cinquecento e la pittura

  • 22 agosto 2017
    Firenze, la Biennale dell'antiquariato si rinnova

    Arteconomy

    Firenze, la Biennale dell'antiquariato si rinnova

    La Biennale dell'antiquariato di Firenze è ormai arrivata alla sua 30a edizione. Si svolgerà come sempre a Palazzo Corsini, dal 23 settembre al 1° ottobre con la partecipazione di oltre 80 gallerie italiane e straniere che esporranno oltre 3mila opere di tutte le epoche della storia dell'arte, fino

  • 09 aprile 2017
    Aste italiane: antiquariato, scultura e pittura storica italiana attraggono il collezionismo straniero

    Arteconomy

    Aste italiane: antiquariato, scultura e pittura storica italiana attraggono il collezionismo straniero

    L'antiquariato a marzo torna a brillare nel mercato nazionale grazie anche alla partecipazione dei collezionisti stranieri. Sugli scudi pregiate sculture rinascimentali e del barocco spagnolo e presepi napoletani del Settecento. Si risveglia il mercato della ritrattistica del XIX e XX secolo.