Ultime notizie

phillips la

  • 09 marzo 2018
    Picasso e Contemporanei guidano l’asta di Phillips

    Arteconomy

    Picasso e Contemporanei guidano l’asta di Phillips

    Il catalogo di arte del XX secolo e contemporanea proposto da Phillips la sera dell'8 marzo presentava un totale di 48 lotti di cui otto di arte moderna, che le altre case d'aste propongono cataloghi insieme all'arte impressionista, battuti la settimana scorsa.Solo quattro lotti sono rimasti

  • 12 dicembre 2017
    Usa verso il rialzo dei tassi. La riunione Fed spiegata in cinque grafici

    Mondo

    Usa verso il rialzo dei tassi. La riunione Fed spiegata in cinque grafici

    Un altro rialzo dei tassi. Dall’1-1,25% all’1,25-1,50%. La riunione di dicembre della Federal reserve non dovrebbe riservare sorprese: il nuovo passo avanti della politica di normalizzazione è ampiamente scontato dai mercati, e nulla lascia pensare che le cose possano andare diversamente. La

  • 20 settembre 2017
    La Fed inizia a smontare il Qe e cambia traguardo sui tassi

    Mondo

    La Fed inizia a smontare il Qe e cambia traguardo sui tassi

    La Fed cambia traguardo. Inizia subito, come annunciato a giugno, la riduzione del suo bilancio, ma nello stesso tempo sembra orientata a rallentare la stretta nel medio termine, anche se non nel breve: il rialzo dei tassi di dicembre dall’attuale livello dell’1-1,25% - non modificato - resta molto

  • 19 settembre 2017
    Dai tassi al bilancio: i cinque punti chiave della riunione Fed di stasera

    Mondo

    Dai tassi al bilancio: i cinque punti chiave della riunione Fed di stasera

    La riunione di settembre della Federal reserve dovrebbe dare il via alla riduzione del bilancio, già annunciata a giugno, ma saranno le previsioni sull’andamento dei tassi e le proiezioni economiche che permetteranno di capire come evolverà la politica monetaria Usa nei prossimi mesi.Ecco i cinque

  • 06 settembre 2017
    L’euro forte rimescola le carte di Draghi: verso un lungo addio al Qe

    Mondo

    L’euro forte rimescola le carte di Draghi: verso un lungo addio al Qe

    Settembre o ottobre? E l’euro forte che ruolo avrà? Sono queste le domande che aleggiano attorno alla riunione della Banca centrale europea, che ha promesso di rivedere la propria politica monetaria «in autunno», e quindi più probabilmente il mese prossimo. Il quantitative easing (Qe), nella sua

  • 23 agosto 2017
    Il mancato pagamento in asta di un Richter trascina nella causa legale un top lot di Francis Bacon

    Arteconomy

    Il mancato pagamento in asta di un Richter trascina nella causa legale un top lot di Francis Bacon

    Per il mercato cinese il mancato pagamento di opere d'arte, soprattutto di quelle di fascia alta, acquistate in asta è un problema cronico come viene evidenziato dal recente report di Artnet, giunto alla sua quinta edizione, che analizza lo stato di salute del mercato nel segmento delle aste. Sulle

  • 18 agosto 2017
    Il super-euro preoccupa la Bce

    Mondo

    Il super-euro preoccupa la Bce

    Una grande attenzione ai mercati, e alle loro reazioni. Il riassunto dei verbali - le “minute” - dell’ultima riunione del Consiglio direttivo della Banca centrale europea confermano quanto era stato possibile dedurre dall’andamento della conferenza stampa di luglio: la discussione è stata dominata

  • 17 agosto 2017
    Bce: timori per un eccesso di rialzo dell’euro

    Mondo

    Bce: timori per un eccesso di rialzo dell’euro

    Una grande attenzione ai mercati, e alle loro reazioni. Il riassunto dei verbali - le “minute” - dell’ultima riunione del Consiglio direttivo della Banca centrale europea confermano quanto era stato possibile dedurre dall’andamento della conferenza stampa di luglio: la discussione è stata dominata

  • 26 luglio 2017
    Continua la  prudente strategia monetaria della Fed

    Mondo

    Continua la prudente strategia monetaria della Fed

    La normalizzazione inizierà «relativamente presto». Probabilmente a settembre. Non c’è altra novità di rilievo, nel comunicato della Federal reserve di luglio, se non la conferma che il programma annunciato a giugno e destinato lentamente a ridurre le dimensioni del bilancio - che ha raggiunto,

  • 13 febbraio 2017
    Phillips, la terza casa d’asta insidia il duopolio

    Arteconomy

    Phillips, la terza casa d’asta insidia il duopolio

    Anno piatto per Phillipscon 567,8 milioni di dollari di fatturato (+0,48%), di cui 500 realizzati in asta con un calo del 2% controbilanciato da un +19% delle private sale, ma ricco di prospettive. La casa d’asta dal 2013 totalmente in mano al russo Mercury Group si accinge a sviluppare una