Ultime notizie

philippe aghion

  • 13 maggio 2017
    Reddito di inclusione contro le diseguaglianze

    Notizie

    Reddito di inclusione contro le diseguaglianze

    Soluzioni nazionali ai problemi che si manifestano in economie nelle quali la crescita non si accompagna a una equilibrata i redistribuzione del reddito hanno il fiato corto. L’approccio da seguire è quello di una maggiore armonizzazione delle politiche pubbliche, a partire da quelle fiscali. E in

  • 10 maggio 2017
    «Riforme e  investimenti per  la crescita»

    Commenti e Idee

    «Riforme e investimenti per la crescita»

    Le riforme strutturali sono più efficaci se dispiegano i loro effetti di medio periodo in mercati più flessibili. E allora, va bene l’asse Parigi/Berlino con Roma che può giocare la partita da protagonista, ma per questo occorre una sorta di scambio: riforme strutturali da attuare in Francia e in

    Il consigliere economico di Macron Philippe Aghion: l’Italia sarà  protagonista della nuova Europa

    Notizie

    Il consigliere economico di Macron Philippe Aghion: l’Italia sarà protagonista della nuova Europa

    Una sorta di “asse” Parigi-Berlino, con Roma che può giocare un ruolo da protagonista, partendo dalla premessa che ora la vera scommessa per l'Europa è la crescita. Philippe Aghion, economista di punta del team del neo presidente francese Emmanuel Macron, ha preso parte a un dibattito sulle sfide

  • 01 febbraio 2017
    Fiducia nei mercati, sfiducia nel monopolio dei media

    Commenti e Idee

    Fiducia nei mercati, sfiducia nel monopolio dei media

    La riunione annuale del Forum economico mondiale di Davos di quest’anno è capitata in un momento di grande confusione per le élite del mondo economico e finanziario. Malgrado la netta ripresa dell’economia globale nell’ultimo periodo, infatti, gli elettori hanno espresso attraverso il voto un senso

  • 05 ottobre 2016
    Produttività troppo bassa, questo il nodo da sciogliere

    Mondo

    Produttività troppo bassa, questo il nodo da sciogliere

    La produttività cresce poco. Nella lunga analisi della attuale fase di quasi stagnazione del Fondo monetario internazionale, questo sembra il punto cruciale, soprattutto per i Paesi avanzati. È questo fattore, sottovalutato, a spiegare peraltro perché le previsioni del recente passato sono state

  • 14 luglio 2015
    Lo «Stato stratega» salverà (ancora) la Francia? Quali lezioni per l’Italia

    Mondo

    Lo «Stato stratega» salverà (ancora) la Francia? Quali lezioni per l’Italia

    La Francia e i francesi che festeggiano oggi la Bastiglia sono un po' più ricchi che nel luglio 2008, prima che cominciasse questa lunghissima notte buia dell'economia mondiale - dell'8% e del 4,7%, rispettivamente. Il debito pubblico però è schizzato da 1316 miliardi (66,3% del Pil) a 2089

  • 28 agosto 2014
    Investire, non basta la tutela Bce

    Commenti e Idee

    Investire, non basta la tutela Bce

    I commenti al dibattito tra banchieri centrali – che si è svolto come da tradizione a Jackson Hole, nello scorso fine settimana - si sono concentrati su ciò

  • 03 maggio 2014
    Il ritorno della politica industriale

    Commenti e Idee

    Il ritorno della politica industriale

    La crisi e gli emergenti devono spingerci a varare nuove strategie dell'offerta - LA MISSIONE PRIORITARIA - In Occidente l'obiettivo principale è semplificare la vita delle imprese in modo da sopravvivere alla concorrenza dei Brics e dintorni

  • 26 novembre 2013
    Anche per l'Italia la ripresa è lenta ma la strada è buona

    Commenti e Idee

    Anche per l'Italia la ripresa è lenta ma la strada è buona

    È una ripresa davvero lenta. L'Italia però sembra sulla buona strada. Il suo problema è piuttosto trovare, in questo recupero, «punti di forza nuovi», tornando