Ultime notizie

Paolo Alli

  • 16 febbraio 2018
    Indagati, morosi e massoni: tutte le spine dei partiti sulle liste

    Notizie

    Indagati, morosi e massoni: tutte le spine dei partiti sulle liste

    Indagati, “furbetti del bonifico”, massoni: via via che i nomi messi in lista dai partiti vengono passati ai raggi x, emergono le magagne (più o meno grandi) di candidati scelti forse con troppa fretta. Nel mirino non è un solo partito ma il fenomeno sembra essere trasversale agli schiermaenti.

  • 29 dicembre 2017
    Campagna elettorale al via, il seggio «costa» fino a 72mila euro

    Notizie

    Campagna elettorale al via, il seggio «costa» fino a 72mila euro

    Una campagna low cost. Con sinergie di partito tra candidati dell’uninominale e dei collegi plurinominali, con strategie nazionali mirate a pubblicizzare il simbolo del partito più che i singoli candidati e con lo sfruttamento massimo dei media “a costo zero” come la tv e i social. Così si

  • 23 novembre 2017
    Nato, l’allarme sui «simpatizzanti»: il fronte Isis oltre i foreign fighters

    Notizie

    Nato, l’allarme sui «simpatizzanti»: il fronte Isis oltre i foreign fighters

    I «simpatizzanti» di Daesh e Al Qaeda: sono la minaccia più ampia, subdola e sfuggente del radicalismo islamico in Europa. Forze di polizia e intelligence seguono i foreign fighters, cercano di prevenire i «lupi solitari», si infiltrano negli ambienti a maggior rischio per prevenire le azioni dei

  • 10 aprile 2017
    Partiti in cura dimagrante: tagli a spese e personale

    Commenti e Idee

    Partiti in cura dimagrante: tagli a spese e personale

    Spese ridotte all’osso, caccia ai proventi del 2 per mille e riduzione di personale con ammortizzatori sociali e persino con licenziamenti collettivi. È la ricetta usata dai principali partiti per sopravvivere, senza chiudere i battenti, al tramonto dei contributi statali che da quest’anno, dopo un

  • 27 febbraio 2015
    Sì alle due mozioni della maggioranza sul riconoscimento della Palestina

    Notizie

    Sì alle due mozioni della maggioranza sul riconoscimento della Palestina

    Sì dell'Aula della Camera alle mozioni del Pd e di Ap-Sc sul riconoscimento dello Stato di Palestina. Il testo del Pd è stato votato anche da Sel. L'Aula della Camera ha infatti approvato con 300 voti favorevoli e 45 contrari la mozione presentata dal Pd e con 237 voti favorevoli e 84 contrari,

  • 01 gennaio 1900
    Formigoni dai pm: resto testimone

    Notizie

    Formigoni dai pm: resto testimone

    GLI EPISODI SOTTO LA LENTE - Al vaglio dei magistrati i chiarimenti del governatore sulle pressioni ai giudici di Milano per l'esclusione della sua lista regionale