Ultime notizie

pagegroup

  • 19 luglio 2017
    Digitalizzazione e  fattore umano: così cresce la figura del Cio

    Management

    Digitalizzazione e fattore umano: così cresce la figura del Cio

    Il capitale umano rimarrà la principale risorsa per affrontare la sfida della trasformazione digitale: è il principale assunto che emerge dal rapporto «Executive Trends 2017» prodotto da Page Executive, divisione di PageGroup (gruppo inglese con oltre 6.000 dipendenti in 36 Paesi) specializzata

  • 09 novembre 2016
    In azienda è il momento del lavoro a tempo e dell’interim management

    Management

    In azienda è il momento del lavoro a tempo e dell’interim management

    Una rivoluzione che si trasforma in una vera opportunità sia per i lavoratori sia per le aziende. All’insegna del dogma della flessibilità e non solo di quello. Il lavoro temporaneo e l’interim management sono due facce, fra le tante, del cambiamento che sta interessando qualsiasi organizzazione,

  • 06 giugno 2016
    Dall’e-commerce all’ingegneria: oltre 1.200 posti nel «retail 2.0»

    Norme e Tributi

    Dall’e-commerce all’ingegneria: oltre 1.200 posti nel «retail 2.0»

    Le vendite corrono e crescono sul web? Il retail si adatta. E va a caccia di professionisti con competenze in bilico tra distribuzione tradizionale e sistemi automatizzati, punti vendita fisici e piattaforme e-commerce, gestione degli inventari e ingegneria del software. Il Sole 24 Ore ha rilevato

  • 11 marzo 2016
    Le cinque carriere digitali/Digital marketing manager

    Notizie

    Le cinque carriere digitali/Digital marketing manager

    Il digital marketing manager gestisce il marketing online di un'azienda, dal potenziamento del brand al monitoraggio della reputazione online. Gli stipendi variano a seconda delle dimensioni aziendali, ma le medie indicate da portali come PayScale viaggiano oltre l'equivalente di 55mila euro. Gli

    Le cinque carriere digitali/Hr manager nel settore tecnologico

    Notizie

    Le cinque carriere digitali/Hr manager nel settore tecnologico

    «Anche se si lavora nel tech, non è detto che i selezionatori debbano essersi laureati in discipline affini. Si può studiare in qualsiasi corso, purché si abbia un approccio smart con le tecnologie». Tomaso Mainini, managing director di PageGroup, spiega così un'altra categoria di outsider: gli Hr