Ultime notizie

norman mailer

  • 05 giugno 2016
    Il pugile che ha fatto Storia

    Cultura

    Il pugile che ha fatto Storia

    Per noi adolescenti era Cassius Clay. E lo fu a lungo, finché, nel 1965, non si fece musulmano e divenne Muhammad Alì, portando tutti noi, in questo modo, in un mondo lontano di cui sapevamo ben poco. Clay apparve alla tv – in bianco e nero, ovviamente – come candidato al titolo dei pesi massimi

  • 04 giugno 2016
    Fare a pugni con l'invisibile

    Cultura

    Fare a pugni con l'invisibile

    Scriveva Norman Mailer: «Se i pesi massimi diventano campioni cominciano ad avere una vita interiore come Hemingway o Dostoevskij, Tolstoj o Faulkner, Joyce o Melville, Conrad o Lawrence o Proust». Così la pensa certamente anche Alban Lefranc, poeta e traduttore, nonché autore di biografie

  • 28 settembre 2015
    Giorni strani

    Cultura

    Giorni strani

    Son giorni strani, e poiché a nulla vale cercar di proteggersi da questa canicola africana, ti ritrovi a bere acqua tonica irrobustita e ad ascoltare a ritrecine canzoni vecchie e tristi, Don't Cry dei Guns N' Roses più di tutte e sopra tutte, col suo perfetto testo da liceale, miagolato dall'Axl

  • 20 settembre 2015
    Magnetico autodidatta

    Cultura

    Magnetico autodidatta

    Saul Bellow (1915-2005) è stato lo scrittore più attraente della sua generazione: il suo ingresso nella società letteraria è stato così registrato da Ann Birst Kazin, la moglie di Alfred: «Uno splendore, la perfetta incarnazione del bel giovane ebreo intellettuale». Occhi a mandorla, sguardo

  • 22 agosto 2015
    Date l'Europa a Hollywood

    Cultura

    Date l'Europa a Hollywood

    Il vero problema del Mezzogiorno è la mezzanotte», diceva un tempo Ennio Flaiano, lamentandosi della cappa di noia che calava sulle città del Sud dopo una certa ora della sera. Il vero problema dell'Europa è la mezzanotte, si potrebbe aggiungere oggi. C'è il linguaggio del giorno, quello dei

  • 03 giugno 2014
    Dentro il metodo McEwan

    Cultura

    Dentro il metodo McEwan

    «È liberatorio descrivere il romanzo che non pubblicherai mai». Frase migliore non potrebbe esserci per presentare la più recente notizia riguardante Ian

  • 25 aprile 2014
    Lawrence Schiller:  ascesa e caduta dell'America della Beat Generation

    Cultura

    Lawrence Schiller: ascesa e caduta dell'America della Beat Generation

    È intitolata semplicemente "Lawrence Schiller", la personale che la Galerie Hiltawsky di Berlino dedica fino a giugno a questo ennesimo artista della macchina

  • 24 aprile 2014
    Non è mica da questi particolari

    Cultura

    Non è mica da questi particolari

    Per la letteratura americana, lo sport è una cosa seria. Philip Roth, Don DeLillo e Bernard Malamud hanno ambientato i loro romanzi nel mondo del baseball (e

  • 23 marzo 2014
    Memorie d'élite controcorrente

    Cultura

    Memorie d'élite controcorrente

    L'autobiografia di Gaia Servadio è l'occasione per rivivere fatti e incontrare protagonisti del XX secolo: una vita in bilico tra ricchi salotti e piazze ribelli

  • 21 marzo 2014
    Duellanti (scrittori contro scrittori)

    Cultura

    Duellanti (scrittori contro scrittori)

    «Non frequentare senza ragione, con tanta facilità, le pubbliche letture». La massima di Epitteto, filosofo stoico, è la mia arma fine-di-mondo per defilarmi

  • 25 febbraio 2014
    E' tornato il romanzo politico

    Cultura

    E' tornato il romanzo politico

    Il 2014 potrebbe essere ricordato come l'anno del ritorno della politica radicale nel romanzo americano. A dimostrarlo sono due libri di prossima pubblicazione

  • 28 settembre 2013
    Che cosa è un Hipster

    Cultura

    Che cosa è un Hipster

    L'hipster è «consapevole di e interessato a pattern nuovi e non convenzionali (ad esempio nel jazz o nella moda)», così il Merriam-Webster's Collegiate

  • 14 dicembre 2012
    «Marilyn» di Norman Mailer

    Cultura

    «Marilyn» di Norman Mailer

    Cosa succede quando uno dei più grandi romanzieri contemporanei racconta una delle più longeve e discusse icone del ‘900? «Marilyn» di Norman Mailer,