Ultime notizie

nicola alessio borzi

  • 30 settembre 2017
    Il settore chiede regole certe. Affari e legami dei due  player

    Commenti e Idee

    Il settore chiede regole certe. Affari e legami dei due player

    Nel 2016 il fatturato globale dell’industria dei diamanti naturali, a livello retail — quello delle gioiellerie —, ha toccato i 74,3 miliardi di dollari, in leggera contrazione sui due anni precedenti. La distribuzione finale ricarica mediamente sugli acquirenti di gioielli quattro volte il costo

    Diamanti, indagine sulla  bolla dei prezzi

    Commenti e Idee

    Diamanti, indagine sulla bolla dei prezzi

    Anno dopo anno, i listini dei diamanti da investimento venduti allo sportello da Intermarket Diamond Business (Idb) e Diamond Private Investment (Dpi), i due principali broker che controllano il 70% del giro d’affari nazionale, hanno continuato a crescere al di fuori di qualsiasi rapporto con i

  • 25 settembre 2017
    Il 54% dei fondi azionari non batte la Borsa

    Finanza e Mercati

    Il 54% dei fondi azionari non batte la Borsa

    Nonostante un netto miglioramento rispetto al 31 dicembre scorso (quando il dato di “insufficienze” era del 61%), tra giugno 2016 e giugno 2017 il 54% dei fondi azionari italiani gestiti attivamente non è riuscito a battere l’indice azionario S&P Italy BMI. Lo sostiene una ricerca di S&P Dow Jones

  • 13 settembre 2017
    Fondi comuni, così i costi abbattono i rendimenti

    Finanza e Mercati

    Fondi comuni, così i costi abbattono i rendimenti

    I costi complessivi associati all’investimento in un fondo comune aperto armonizzato italiano sono stimati in media all’1,58% annuo del patrimonio complessivo dei fondi nel periodo 2006-2016, secondo la metodologia Total Shareholder Cost (Tsc), con un valore pari all’1,74% a fine 2016. Questo è

  • 11 agosto 2017
    Ma Caracas spaventa i risparmiatori

    Mondo

    Ma Caracas spaventa i risparmiatori

    Il timore di un ulteriore crollo dei prezzi, la paura — reale o immotivata — di un default, la reazione istintiva di fronte alle notizie in arrivo da Caracas. C’è tutto questo dietro il sell off che da fine luglio sommerge di vendite i titoli obbligazionari, tutti in dollari e quotati anche in

  • 31 luglio 2017
    Furti d’identità, escalation nel 2016

    Finanza e Mercati

    Furti d’identità, escalation nel 2016

    Continua la crescita delle frodi creditizie in Italia realizzate tramite furti d’identità: sono state 26.100 quelle scoperte lo scorso anno in Italia, in crescita dai 25.300 casi del 2015. Questo stillicidio di crimini è sottovalutato — un caso su dieci viene scoperto anche cinque anni dopo —

  • 06 luglio 2017
    Le banche in dissesto e le tonnellate d’oro “sparite” dalle aziende

    Commenti e Idee

    Le banche in dissesto e le tonnellate d’oro “sparite” dalle aziende

    Oltre 2,1 tonnellate di oro sono “sparite” dai magazzini di due imprese orafe del Vicentino, Vimet, e del Trevigiano, Tecnigold, che negli ultimi mesi sono finite in fallimento e in concordato. Sono solo gli ultimi due casi di una lunga catena di vicende simili che hanno tenuto banco nell’ultimo

  • 05 luglio 2017
    Nessuno strappo per i bond

    Notizie

    Nessuno strappo per i bond

    L’annuncio del via libera della Commissione Europea al piano di ricapitalizzazione precauzionale di Mps è arrivato due ore prima della chiusura dei mercati obbligazionari. Ma i prezzi dei bond subordinati delle banche italiane, che nei mesi scorsi avevano “ballato” notevolmente per l’alternarsi di

  • 27 giugno 2017
    Nuove Venete, ecco chi ci guadagna e chi resta fuori dai rimborsi

    Finanza e Mercati

    Nuove Venete, ecco chi ci guadagna e chi resta fuori dai rimborsi

    Sarà anche vero che nessun pasto è gratis. Ma qualcuno, tra gli investitori che nei mesi scorsi hanno puntato sui bond senior di Popolare Vicenza e Veneto Banca, ieri ha stappato lo champagne. Perché ha realizzato plusvalenze da capogiro: ha comprato i bond senior quando viaggiavano a prezzi in

  • 17 giugno 2017
    Le due banche: «Nessun coinvolgimento»

    Finanza e Mercati

    Le due banche: «Nessun coinvolgimento»

    Le banche non ci stanno. Né Credito Emiliano né Banca Zarattini intendono assumersi alcuna responsabilità per le vicende della “bancaria dei miracoli” di Mirandola (Modena). Entrambi gli istituti, contattati da Plus24, rispediscono al mittente qualsiasi ipotesi di coinvolgimento. Credito Emiliano

  • 17 giugno 2017
    I conti segreti in Svizzera della «bancaria dei miracoli» di Mirandola

    Finanza e Mercati

    I conti segreti in Svizzera della «bancaria dei miracoli» di Mirandola

    Errate o mancate registrazioni antiriciclaggio, accertamenti dell’agenzia delle Entrate, un verbale del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Modena datato 26 ottobre 2011 dove «si chiede conto» a un cliente del Credem «di una serie di operazioni di versamento e prelevamento

  • 04 aprile 2017
    Bond senior, il vero termometro delle tensioni

    Notizie

    Bond senior, il vero termometro delle tensioni

    Sono le obbligazioni senior, ormai, i termometri più sensibili alle tensioni sul futuro della Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca, i due istituti controllati dal Fondo Atlante. La “febbre” dei bond non subordinati è salita in modo esponenziale dall’ultima settimana di gennaio, quando sul

  • 21 marzo 2017
    Occorre valutare caso per caso

    Finanza e Mercati

    Occorre valutare caso per caso

    Occorre valutare caso per caso, ma il tempo stringe. Mancano poche ore alla scadenza dell’“Opa sulle cause”, come sono chiamate le due offerte di transazione proposte da Popolare di Vicenza e Veneto Banca agli azionisti che hanno visto azzerato il valore dei titoli su cui avevano investito nel

  • 26 febbraio 2017
    Task Force Argentina chiude con successo

    Finanza e Mercati

    Task Force Argentina chiude con successo

    Quasi 15 anni dopo la sua costituzione, datata 18 settembre 2002, sta per calare il sipario sulla Task Force Argentina (Tfa). Domattina il presidente Nicola Stock presenterà all'Associazione bancaria il bilancio al 31 dicembre 2016 dell'Associazione per la tutela degli Investitori in bond argentini

  • 08 febbraio 2017
    Cedola e struttura legale frenano i ribassi

    Finanza e Mercati

    Cedola e struttura legale frenano i ribassi

    Esistono titoli del debito pubblico italiano più “resistenti” di altri alla pressione dell’innalzamento dei rendimenti? Come possono essere individuati? Quali sono le “buone pratiche” di investimento per i risparmiatori? Sono le domande che in queste ore molti piccoli investitori rivolgono alla