Ultime notizie

Michel Foucault

  • 09 gennaio 2018
    Premio Nonino, vincono lo scrittore Kadaré, il filosofo Agamben e i baristi di P(our)

    Commenti e Idee

    Premio Nonino, vincono lo scrittore Kadaré, il filosofo Agamben e i baristi di P(our)

    Sono all'insegna della tradizione i premi Nonino 2018. La giuria, che spesso ha “indovinato” futuri Nobel e perseguito linee e tendenze culturali molto prima che diventassero “mainstream”, quest'anno sembra essere andata sul sicuro, premiando, del resto, due mostri sacri della cultura

  • 13 dicembre 2017
    Apre a Ferrara il Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah

    Cultura

    Apre a Ferrara il Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah

    Dov’è il passato? Per quasi tutti noi, figli (o figliastri) di un’epoca digitale, la risposta è intuitiva. Il passato è alle spalle. Per vederlo dobbiamo voltarci all’indietro, smettere di avanzare, fermarci. Davanti a noi abbiamo – o crediamo di avere – il futuro. Se ci rivolgiamo però

  • 16 ottobre 2017
    Dimenticare l’impostore

    Cultura

    Dimenticare l’impostore

    Ogni epoca ha i suoi idoli, i suoi padroni del pensiero, i suoi autori intoccabili. Se poi questi autori sono filosofi che fra metodo e sistema, concetti e lessico, riescono a confezionare un’antropologia filosofica che spiega cosa sono le arti, cosa fanno le scienze, come funziona il potere e le

  • 26 febbraio 2017
    Un matto al giorno...

    Cultura

    Un matto al giorno...

    Gli idioti di Cavazzoni vengono da lontano. Non solo perché il libro pubblicato ora da Guanda riproduce quello uscito da Feltrinelli nel '94; non solo perché frammenti ne erano stati anticipati tra la fine degli Ottanta e l'inizio dei Novanta – all'indomani dunque dell'esordio di Cavazzoni col

  • 17 febbraio 2017
    Le parole, segno di cittadinanza

    Commenti e Idee

    Le parole, segno di cittadinanza

    Ha suscitato molti commenti la lettera aperta di 600 docenti sulla insufficiente abilità di scrittura di molti studenti universitari; parimenti le statistiche Ocse, sulle capacità di lettura di coloro che iniziano il ciclo superiore degli studi a 15 anni, pongono l'Italia a un punteggio piuttosto