Ultime notizie

michael saunders

  • 05 maggio 2022
    Lo spettro della recessione aleggia sulla Gran Bretagna: pandemia “inflazione”

    Mondo

    Lo spettro della recessione aleggia sulla Gran Bretagna: pandemia “inflazione”

    La Banca d’Inghilterra alza i tassi all’1% per frenare un carovita all 10%. Era dal 2009 che non era così alto. Redditi reali peggiori dal 1964.

  • 21 giugno 2018
    BoE lascia i tassi invariati allo 0,5%. Contrario il capo economista

    Finanza e Mercati

    BoE lascia i tassi invariati allo 0,5%. Contrario il capo economista

    La Banca d’Inghilterra ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse allo 0,5%. La decisione è stata assunta al termine del meeting che si è concluso oggi con 6 pareri favorevoli e 3 contrari. Il consiglio della Boe ha anche votato per modificare le linee guida relative alle modalità con cui

  • 09 giugno 2016
    Cosa rischia la City in caso di Brexit

    Notizie

    Cosa rischia la City in caso di Brexit

    La più precisa è stata Jp Morgan, la più rapida Goldman Sachs, la più decisa Citi. I grandi players della finanza americana si muovono in vista di Brexit. Jamie Dimon ha quantificato in quattromila posti di lavoro in meno le conseguenze dirette di Brexit sulle operazioni di Jp Morgan nel Regno

  • 07 giugno 2016
    I timori della City e la «rete» della BoE

    Finanza e Mercati

    I timori della City e la «rete» della BoE

    L’attenzione è tutta sulla sterlina, la più esposta nell’immediato alle conseguenze di Brexit. Lo confermano non solo la caduta del valuta britannica registrata la scorsa settimana, quella ancor più rumorosa di ieri, i picchi record – si deve tornare ai giorni della crisi – della volatilità

  • 24 febbraio 2016
    Terzo scenario / Una decisione disastrosa

    Mondo

    Terzo scenario / Una decisione disastrosa

    L'economia britannica soffrirà dopo la Brexit. I negoziati per uscire dall'Ue sono irti di difficoltà, e le relazioni commerciali con l'Europa sono peggiori che in precedenza, senza per altro produrre vantaggi altrove. L'economia britannica ancora una volta inizierà a perdere terreno rispetto ai