Ultime notizie

Mattia Nocera

  • 15 aprile 2018
    Il vento in Borsa è cambiato: la spirale in Siria può accelerare i ribassi

    Finanza e Mercati

    Il vento in Borsa è cambiato: la spirale in Siria può accelerare i ribassi

    Secondo la Risk Map del gruppo assicurativo Aon, nel 2017 i Paesi occidentali sono stati colpiti da 204 attacchi terroristici. Più del doppio rispetto ai 96 del 2016. E la probabilità di un conflitto tra Stati, anche con il coinvolgimento delle grandi potenze, ha raggiunto il «livello massimo dalla

  • 29 ottobre 2017
    Mercati al bivio della stretta sulla liquidità: cosa accadrà ora?

    Finanza e Mercati

    Mercati al bivio della stretta sulla liquidità: cosa accadrà ora?

    Quando cala la marea si vede chi è senza costume. È questo il pericolo che il mondo si trova ad affrontare, ora che le banche centrali si preparano a ritirare la marea di liquidità a cui hanno abituato mercati ed economia nell’ultimo decennio: che i nodi di una crescita economica e finanziaria con

  • 30 marzo 2017
    Il boccone da migliaia di miliardi che Londra rischia di perdere

    Mondo

    Il boccone da migliaia di miliardi che Londra rischia di perdere

    Il 66% degli hedge fund mondiali si trova in Gran Bretagna. Gira Oltremanica il 39% del mercato globale dei derivati su tassi. Il 37% degli scambi totali su valute passa dalle sale operative del Regno Unito. Transita dal Paese il 75% del mercato dei capitali dell’intera Europa. Nel complesso,

  • 30 novembre 2016
    Dietro le quinte dello spread: ecco chi specula contro l’Italia

    Notizie

    Dietro le quinte dello spread: ecco chi specula contro l’Italia

    Un misto di speculazione internazionale e di indifferenza italiana. Di hedge fund ribassisti e di investitori nazionali ormai meno nazionalisti. C’è un po’ di tutto dietro la turbolenza dello spread. Il Sole 24 Ore, incrociando testimonianze e dati, è in grado di rivelare i retroscena dell’attacco

  • 23 novembre 2016
    Inflazione e referendum frenano il BTp. Spread a quota 179

    Finanza e Mercati

    Inflazione e referendum frenano il BTp. Spread a quota 179

    «Gli hedge fund sono molto scarichi di BTp italiani, perché scontano la vittoria del no al referendum costituzionale. Sono quasi tutti posizionati così». Mattia Nocera,che da Londra gestisce alcuni fondi di fondi hedge per conto di Belgrave Cm , testimonia quello che è evidente nei numeri che

  • 18 luglio 2015
    Se gli hedge fund mutassero idea sull'euro

    Finanza e Mercati

    Se gli hedge fund mutassero idea sull'euro

    Lo dicevano due settimane fa gli operatori e persino i vari strateghi delle banche d'investimento: sistemata la questione greca, le borse europee torneranno a crescere. Difatti eccole tutte più alte di quanto le avevamo lasciate in quel tardo pomeriggio del 26 giugno, quando ancora non si sapeva

  • 01 agosto 2014
    Gli hedge fund: la fase rialzista a Wall Street non è finita. Ma in Europa…

    Notizie

    Gli hedge fund: la fase rialzista a Wall Street non è finita. Ma in Europa…

    Negli Stati Uniti non è ancora ora di abbandonare la festa che da cinque anni "ubriaca" i mercati azionari. Ne è convinta la maggioranza dei 29 hedge fund

  • 29 marzo 2014
    Piazza Affari fa il pieno di capitali esteri

    Notizie

    Piazza Affari fa il pieno di capitali esteri

    I fondi Usa da inizio 2013 hanno aumentato l'esposizione all'Italia del 70%, crescono i flussi dall'Asia - I FONDAMENTALI - Su Borsa Italiana le società capitalizzano in media 15,4 volte gli utili attesi per il 2014 e 12,4 volte quelli 2015

  • 09 giugno 2012
    Capitali emergenti: ecco come diversificare fuori dall'euro

    Finanza e Mercati

    Capitali emergenti: ecco come diversificare fuori dall'euro

    Oltre l'euro. Le continue incertezze sulla crisi del debito sovrano nell'Eurozona portano il risparmiatore italiano a prendere in considerazione una più ampia

  • 12 maggio 2012
    Se gli hedge fund snobbano l'euro

    Finanza e Mercati

    Se gli hedge fund snobbano l'euro

    Tuttavia c'è chi, nel comportamento della Bundesbank, ha colto un primo segnale positivo - QUALCHE SPERANZA - Secondo Nocera (Belgrave CM), molti grandi gestori sarebbero pronti a investire nel Vecchio continente ai primi segni di cambiamento