Ultime notizie

massimiliano giornetti

  • 18 luglio 2018
    Bottega Veneta salta una sfilata: nella giostra delle novità obbligate, per la moda prendersi tempo è ormai un lusso

    Moda

    Bottega Veneta salta una sfilata: nella giostra delle novità obbligate, per la moda prendersi tempo è ormai un lusso

    Mai come negli ultimi anni abbiamo assistito a cambi ai vertici creativi e manageriali di marchi della moda e del lusso. Tra gli ultimi in ordine di tempo, l’uscita, dopo 17 anni, del tedesco Tomas Maier da Bottega Veneta, con il contestuale arrivo da Céline, dove era responsabile del

  • 21 dicembre 2017
    Shanghai Tang diventa italiano e userà seta made in Italy

    Moda

    Shanghai Tang diventa italiano e userà seta made in Italy

    Chissà se in Cina qualcuno ha sollevato perplessità per la vendita di Shanghai Tang all’imprenditore Alessandro Bastagli. In Italia è quasi un riflesso pavloviano: ogni volta che un’azienda straniera – in particolare se cinese – rileva un marchio del made in Italy, c’è qualcuno che parla di

  • 26 settembre 2017
    Europa chiude al palo, a Milano si accende Ferragamo

    Finanza e Mercati

    Europa chiude al palo, a Milano si accende Ferragamo

    Borse europee al palo (segui qui i principali indici), risentendo ancora una volta dei timori innescati dalle tensioni tra Corea del Nord e Stati Uniti. Gli indici hanno chiuso sopra i minimi di giornata incoraggiati dalla performance di Wall Street, partita al rialzo. A Milano il FTSE MIBha

  • 02 giugno 2017
    Il progetto Raffles per Milano

    Moda

    Il progetto Raffles per Milano

    La centralità di Milano nella moda internazionale è sempre più chiara. Lo è soprattutto quando si parla di formazione: studenti da tutto il mondo, infatti, scelgono il capoluogo lombardo e le sue scuole di moda come porta d'accesso al fashion system, soprattutto di fascia alta.

  • 26 settembre 2016
    Deutsche Bank fa tremare l'Europa, -1,5% Milano sul finale

    Finanza e Mercati

    Deutsche Bank fa tremare l'Europa, -1,5% Milano sul finale

    Seduta di ribassi per le Borse europee, travolte dal comparto bancario sul contraccolpo dello scivolone di Deutsche Bank (segui qui i principali indici) . I titoli dell’istituto tedesco hanno aggiornato nuovi minimi storici, mentre il mercato si interroga su come l’istituto farà fronte a 14

  • 21 giugno 2016
    Fantasia punk da Gucci. Per   Prada e  Ferragamo l’ispirazione è il viaggio

    Moda

    Fantasia punk da Gucci. Per Prada e Ferragamo l’ispirazione è il viaggio

    Il viaggio - condizione di slittamento permanente di vedute e parametri, ma anche spostamento fisico - è tema cruciale del contemporaneo. La moda ha una spiccata affinità con l’argomento: l’accumulo visivo di rimandi culturali, infatti, condensa l’estetica del collage cui nessuno oggi può sfuggire.

    Borsa, terza seduta di rialzi in Europa. Draghi e Yellen non spaventano

    Finanza e Mercati

    Borsa, terza seduta di rialzi in Europa. Draghi e Yellen non spaventano

    Terza seduta consecutiva di rialzi per le Borse europee che, dopo un momento di incertezza nel pomeriggio causato dai nuovi allarmi lanciati sulla Brexit da Fed e Bce, hanno chiuso le contrattazioni in rialzo. Il numero uno della Banca centrale Usa, Janet Yellen, ha sottolineato che l'uscita della

  • 19 aprile 2016
    Anche Calvin Klein cambia verso: Francisco Costa e Italo Zucchelli lasciano il brand

    Moda

    Anche Calvin Klein cambia verso: Francisco Costa e Italo Zucchelli lasciano il brand

    Il valzer degli stilisti sembrava essere finalmente in pausa, dopo l’ultimo addio a sorpresa, quello di Massimiliano Giornetti da Ferragamo alla fine di marzo, che una nuova separazione arriva a sparigliare ancora una volta le carte: stavolta si tratta di Francisco Costa e Italo Zucchelli, che

  • 08 aprile 2016
    Stilisti, continua il valzer dei soliti noti. E il talento viene trascurato

    Moda

    Stilisti, continua il valzer dei soliti noti. E il talento viene trascurato

    Il fashion system è in uno stato di agitazione permanente e malessere diffuso. Quella che era l’industria del bello e dei sogni – da acquistare e indossare, sia ben chiaro – è diventata da ultimo una macchina stritolante, bieca e becera nell’esigere il sacrosanto profitto subito e in debordante

  • 04 aprile 2016
    Anthony Vaccarello lascia Versace. Nominato  direttore creativo di Yves Saint Laurent

    Moda

    Anthony Vaccarello lascia Versace. Nominato direttore creativo di Yves Saint Laurent

    Anthony Vaccarello è il nuovo direttore creativo di Yves Saint Laurent. La nomina, confermata da una nota ufficiale diffusa da Kering, ha effetto immediato e la prima collezione firmata dallo stilista italo belga sfilerà a Parigi a ottobre 2016. «Mr Saint Laurent è una figura leggendaria per la