Ultime notizie

Mario Luzi

  • 07 novembre 2018
    Lo scrittore-libraio che «catturò» Hemingway

    Cultura

    Lo scrittore-libraio che «catturò» Hemingway

    Per cercare un’immagine di Alberto Vigevani, che non ho mai incontrato, diversa da quelle della maturità, ho digitato su Google I ragazzi di via Pal (non con la preposizione articolata di un altro film). In una foto di scena lo si vede in primo piano (era il capo della banda): ha sedici anni, ma ha

  • 14 gennaio 2018
    La carità, umile e discreta compagna di vita

    Commenti e Idee

    La carità, umile e discreta compagna di vita

    Può la carità essere luce, stimolo e sfida per la cultura del nostro presente? Per tentare una risposta a questa domanda ricorro alla parola poetica di un grande del nostro tempo: Mario Luzi. Con la forza evocativa e sintetica che solo la poesia riesce ad avere, Luzi (qui in un ritratto

  • 31 dicembre 2017
    L’Italia di De Rita dal boom allo storytelling

    Impresa e Territori

    L’Italia di De Rita dal boom allo storytelling

    Giuseppe De Rita, fondatore e animatore del Censis, ci invita a un ricordare il futuro oltre il presentismo. Ha pubblicato un ponderoso tomo “Dappertutto e rasoterra” cinquant'anni di storia della società italiana (Mondadori). Un affresco, una icona, per dirla con il Cacciari del “Pensare per

  • 10 settembre 2017
    Le donne, il vino e le imprese

    Commenti e Idee

    Le donne, il vino e le imprese

    «Stavo costruendo tutto da zero. Avevo appena iniziato con la mia azienda fra Montalcino e Trequanda, in Val d’Orcia. Era il ’98. Telefonai alla scuola di enologia di Siena. Dissi che avevo bisogno di un enotecnico. Mi risposero: “Signora, i diplomati vanno prenotati anni prima. Non abbiamo nessuno

  • 16 giugno 2017
    Autoritratto di un  poeta, nato per  «accrescere l’esistente»

    Cultura

    Autoritratto di un poeta, nato per «accrescere l’esistente»

    Pochi giorni prima di morire, nel febbraio del 2005, Mario Luzi – ormai riconosciuto come uno dei grandi poeti italiani del Novecento – aveva parlato a Paolo Andrea Mettel dell'introduzione che aveva intenzione di scrivere per «Autoritratto», il libro cui da qualche tempo stava lavorando. Era stato

  • 15 maggio 2017
    «Inferno», il colossal della città-palcoscenico

    Cultura

    «Inferno», il colossal della città-palcoscenico

    L’evento teatrale più atteso di questa ventottesima edizione del Ravenna Festival è senza dubbio Inferno di Marco Martinelli ed Ermanna Montanari, prima tappa di un grandioso percorso – commissionato dal Festival - nelle tre cantiche della Divina Commedia, che si articolerà a scadenza biennale sino

  • 30 aprile 2017
    Nutrirsi d’eterno nella piccola abside di Negrentino

    Commenti e Idee

    Nutrirsi d’eterno nella piccola abside di Negrentino

    Lasciamo la placida Loira per cercare l’Europa in zone più rade: il nostro continente è segnato da mari e oceani più che dai monti; e tuttavia Alpi, Pirenei e Carpazi, senza contare le “catena interne”, come gli Appennini, il Massif Central in Francia, la Cordigliera cantabrica e la Sierra Nevada

  • 22 maggio 2016
    Due grandi, invisibili, editor

    Cultura

    Due grandi, invisibili, editor

    «Questi mattoni formeranno un muro. Finché voi non avrete digerito questo muro, voi non farete neppure un saltino così». Siamo a Milano, nel 1951. Raffaele Mattioli, amministratore delegato della Comit, così replica a Palmiro Togliatti, segretario politico del Pci, il quale gli ha chiesto che senso