Ultime notizie

Marina Salamon

  • 24 luglio 2018
    Alley Oop - Donne di futuro

    Commenti e Idee

    Alley Oop - Donne di futuro

    Istruzione, lavoro, aspirazioni personali, visione del futuro: dal dopo guerra a oggi il mondo ha subito un profondo cambiamento, accelerato negli ultimi anni dall'impatto del digitale.Ma qual è stato l'effetto che questa evoluzione ha avuto sul mondo femminile? Lo racconta l'ebook «Donne di futuro – Generazioni a confronto sul lavoro di domani», realizzato da Alley Oop, il blog multifirma del Sole 24 Ore punto di riferimento per tutte le tematiche relative alla diversity e ai cambiamenti della società, che sarà scaricabile gratuitamente dal sito del Sole 24 Ore www.ilsole24ore.com a partire da mercoledì 25 luglio.La sfida del lavoro di domani riguarda tutti: dagli artigiani agli ingegneri e dai neolaureati ai quasi pensionati. E in un contesto in rapida trasformazione diventa fondamentale l'alleanza inter-generazionale per poter completare le esperienze dei Baby-boomer con le skills digitali della generazione Z e la creatività degli Xennials, la flessibilità dei Millennials con la struttura di pensiero della generazione X. Da qui nasce l'idea di mettere a confronto le diverse generazioni per capire come vedono il lavoro che verrà e quali sono le criticità e le opportunità che dovremo affrontare. L'ebook “Donne di Futuro – Generazioni a confronto sul lavoro di domani” offre una panoramica delle cinque generazioni che si sono susseguite dal dopoguerra ad oggi. Ogni capitolo dell'ebook si apre con un'analisi, basata su ricerche e dati statistici nella tradizione del Sole 24 Ore, degli aspetti chiave di ciascuna generazione, a cui si affianca una coppia di storie individuali: da una parte un protagonista noto e dall'altra un personaggio che racchiuda in sé le peculiarità dei suoi coetanei. Un'analisi che contribuisce a costruire un grande affresco del mondo femminile che cambia e guarda al domani.L'ebook, che vede sponsor Edenred, contiene interviste tra le altre all'imprenditrice Marina Salamon, alla Ceo di Acqua di Parma Laura Burdese, all'attrice e regista Cristiana Capotondi, all'ingegnera aerodinamica del team Renault Sara Cabitza, alla creator e scrittrice Sofia Viscardi.Uno spaccato degli ultimi 70 anni, che ha visto una crescita costante dell'occupazione femminile, interrotta solamente nei periodi di crisi, a cui non è corrisposto però un allineamento sotto il profilo retributivo rispetto agli uomini. Donne sempre più colte ma con minori opportunità di crescita professionale rispetto ai loro colleghi maschi; donne che devono confrontarsi con politiche che non favoriscono la maternità, considerandola anzi, spesso, un problema; donne che sperano di inventare il lavoro di domani e che nel proprio futuro vedono una famiglia senza rinunciare ad un impiego, sognando una società più giusta, aperta e inclusiva.

  • 08 marzo 2018
    Il fondo Progressio entra in Save the Duck

    Moda

    Il fondo Progressio entra in Save the Duck

    «Nell’ultimo anno abbiamo ricevuto veramente tante proposte da fondi, altre aziende del settore e grandi gruppi. L’idea di rafforzarci per crescere ancora più rapidamente era allettante. Abbiamo cercato però di fare tutto con la massima razionalità e tenendo come punto fermo la nostra visione del

  • 29 giugno 2017
    A Save The Duck il premio  Mario Unnia - Talento & Impresa per la sostenibilità

    Moda

    A Save The Duck il premio Mario Unnia - Talento & Impresa per la sostenibilità

    Save The Duck, marchio di piumini 100% «animal free», si aggiudica il premio Mario Unnia – Talento & Impresa, promosso da BDO Italia, nella categoria «Innovazione sostenibile», dedicato alle aziende che investono nello sviluppo di prodotti o servizi per ridurre l'impatto ambientale e migliorare

  • 23 giugno 2017
    Clessidra studia il dossier Save the Duck

    Finanza e Mercati

    Clessidra studia il dossier Save the Duck

    Italmobiliare prosegue la campagna acquisti in agenda, forte di una capacità di investimento di circa un miliardo di euro. Ma anche la controllata Clessidra, uno degli storici fondi di private equity italiani ora sotto la proprietà della holding della famiglia Pesenti, sembra avere in cantiere

  • 15 febbraio 2017
    «Alley Oop» crogiolo di pensieri sulla diversità

    Notizie

    «Alley Oop» crogiolo di pensieri sulla diversità

    «Diversity: the art of thinking independently together». Ci credeva profondamente Malcolm Stevenson Forbes, editore statunitense che fondò l'omonimo magazine. Diversità, indipendenza e gruppo. Tre princìpi su cui si muove Alley Oop - L'altra metà del Sole, il blog multifirma del Sole 24 Ore nato

  • 14 febbraio 2017
    «Alley Oop» crogiolo di pensieri sulla diversità

    Commenti e Idee

    «Alley Oop» crogiolo di pensieri sulla diversità

    «Diversity: the art of thinking independently together». Ci credeva profondamente Malcolm Stevenson Forbes, editore statunitense che fondò l’omonimo magazine. Diversità, indipendenza e gruppo. Tre princìpi su cui si muove Alley Oop - L’altra metà del Sole, il blog multifirma del Sole 24 Ore nato

  • 09 dicembre 2016
    Marina Salamon (Doxa): anche 70 anni fa la sfiducia verso le banche e i soldi "sotto il materasso"

    Programma

    Marina Salamon (Doxa): anche 70 anni fa la sfiducia verso le banche e i soldi "sotto il materasso"

    Sono passati 70 anni da quando il professor Pierpaolo Luzzatto Fegiz conduceva i primi "sondaggi a campione"...

  • 08 dicembre 2016
    Ponte dell'Immacolata tra Cuore e denari

    RadioProgramma

    Ponte dell'Immacolata tra Cuore e denari

    Con il ponte dell'Immacolata parte la stagione dello sci. I consigli per affrontarla in tutta sicurezza...