Ultime notizie

mariana pentcheva

  • 07 dicembre 2017
    Prima della Scala: mancano i politici, protagonista la musica

    Cultura

    Prima della Scala: mancano i politici, protagonista la musica

    Si è conclusa con ben undici minuti di applausi la prima che Riccardo Chailly ha voluto e diretto da par suo per questo Sant’Ambrogio.

  • 06 dicembre 2017
    Melodramma verista adatto ai tempi nostri

    Commenti e Idee

    Melodramma verista adatto ai tempi nostri

    La prima della Scala, rito milanese del giorno di Sant’Ambrogio, è uno dei pochi avvenimenti al mondo in cui convivono mondanità, cultura e tendenze. Chi c’è e chi manca, come mai è stata scelta una certa opera, quali politici hanno fatto notare la loro presenza e che abiti si sono sfoggiati. Si

    Chailly: «Una partitura sinfonica sorprendente»

    Notizie

    Chailly: «Una partitura sinfonica sorprendente»

    Il ritorno di “Andrea Chénier” di Umberto Giordano alla Scala, dopo trentadue anni, è carico di significati. Il maestro Chailly ha scelto l'opera quale apertura della stagione del nostro massimo teatro, offrendole la Prima di Sant'Ambrogio. Ci ha detto: “Si tratta di un titolo rappresentativo del

    Prima della Scala, con Andrea Chénier  torna il repertorio verista

    Notizie

    Prima della Scala, con Andrea Chénier torna il repertorio verista

    Il Sovrintendente Alexander Pereira lo asserisce con vigore, il maestro Riccardo Chailly (che per la Decca incise già nel 1982, con Luciano Pavarotti, Montserrat Caballé e Leo Nucci) ne è convinto interprete e, consequenzialmente, con “Andrea Chénier” prosegue a tappe serrate il progetto di