Ultime notizie

manuela maddamma

  • 07 gennaio 2018

    Cultura

    Spiragli di umanità a Calais

    Béatrice Huret non è Emmanuel Carrère, né Calais mon amour è A Calais, il reportage del blasonato scrittore dall’accampamento di migranti più affollato del Nord Europa, attivo dal gennaio del 2015 all’ottobre del 2016. Eppure – al netto della fattura letteraria – entrambi i libri parlano della

  • 12 giugno 2016
    Il titanismo dello schivo contabile

    Cultura

    Il titanismo dello schivo contabile

    Ci sono persone (rare in verità) convinte di dover occupare poco spazio nel mondo: è il caso di Pierre Fauré, un qualunque uomo onesto, protagonista del romanzo di Gazdanov Ritrovarsi a Parigi. Ambientato negli anni successivi alla seconda guerra mondiale, richiamata da alcuni flash back essenziali

  • 17 febbraio 2013
    Profeta «on the road»

    Cultura

    Profeta «on the road»

    Quella del Nolano è una delle vite più avvincenti della storia della filosofia. A 28 anni iniziò una fuga senza fine in cerca di un luogo in cui esercitare la propria libertà di pensiero - Un libro ben scritto ma non molto aggiornato che ha comunque il pregio di utilizzare anche la documentazione processuale raccolta da Luigi Firpo