Ultime notizie

majilis

  • 12 gennaio 2022
    Kazakhstan, dopo la purga aiuti diretti ai redditi più bassi

    Mondo

    Kazakhstan, dopo la purga aiuti diretti ai redditi più bassi

    Con l’aiuto della Russia e degli altri Paesi dell’alleanza militare tra ex repubbliche sovietiche, il presidente Tokajev ha soffocato i disordini e ha consolidato il proprio potere personale

  • 28 febbraio 2016
    La vittoria spazza i dubbi, «Rohani candidato alle presidenziali del 2017»

    Mondo

    La vittoria spazza i dubbi, «Rohani candidato alle presidenziali del 2017»

    TEHERAN - Era ottimista, contro tutte le previsioni anche prima del voto, e giustamente adesso lo è ancora di più: sorride avvolta nel chador Soheila Jalobarzadeh, è in cima alla lista dei riformisti eletti a Teheran - trenta su trenta - al quarto posto, un grande successo personale e per le donne

  • 26 febbraio 2016
    Voto in Iran, una sfida per cambiare il volto del regime

    Mondo

    Voto in Iran, una sfida per cambiare il volto del regime

    A Teheran sotto le volte a mosaico della Hosseynieh Ershad vota l'ex ministro degli Esteri Ibrahim Yazdi: è un pezzo di storia della rivoluzione che oggi ha deciso dopo tanti anni di tornare alle urne. «Qualcosa sta per cambiare anche qui in Iran soprattutto dopo il “Barjam”, l'accordo sul

  • 10 aprile 2015
    Iran, Khamenei frena sul nucleare

    Mondo

    Iran, Khamenei frena sul nucleare

    Iran e Israele sono schierati su trincee nemiche ma la pensano quasi allo stesso modo, anche se per motivi diametralmente opposti. «È meglio non avere un accordo che un cattivo accordo», ha proclamato ieri la Guida Suprema Ali Khamenei, riecheggiando le parole del premier israeliano Benjamin