Ultime notizie

Lucrezio

  • 19 dicembre 2019
    Rinascere contro la barbarie: il nuovo libro di Nicola Gardini

    Cultura

    Rinascere contro la barbarie: il nuovo libro di Nicola Gardini

    Dopo lo straordinario successo di Viva il latino!, Nicola Gardini torna in libreria con un saggio che fa riemergere con forza e amore il Rinascimento: si riparte da Leonardo, Pico, Poliziano e Pontano per far fronte al discredito generale del sapere

  • 22 settembre 2019
    Il misterioso rapporto tra gli scavi di Pompei e i ribaltoni in politica

    Cultura

    Il misterioso rapporto tra gli scavi di Pompei e i ribaltoni in politica

    Maggioranza nuova? Ti spunta una scoperta negli scavi. Chissà perché, nell’ultimo anno e mezzo, c’è una curiosa coincidenza tra rinvenimenti pompeiani e momenti fatidici della vita della cosa pubblica. Forse bisognerebbe chiederlo al soprintendente Osanna. Che di politica ne ha vista passare tanta

  • 31 luglio 2019
    Primo Levi, la scienza come cura dall’orrore della shoah

    Cultura

    Primo Levi, la scienza come cura dall’orrore della shoah

    Com'è facile immaginare, tutti oggi celebrano Primo Levi, nato cent'anni fa a Torino, per essere stato lo scrittore-testimone di Auschwitz, il narratore che visse l'olocausto in presa diretta e lo raccontò secondo la prospettiva di una discesa agli inferi.

  • 03 giugno 2019
    Michel Serres, filosofo dell’alleanza nel segno della biogea

    Cultura

    Michel Serres, filosofo dell’alleanza nel segno della biogea

    Difficile trovare nel panorama filosofico attuale un pensatore globale come Michel Serres. Un filosofo “volpe” che, come il suo nume tutelare Ermes, ha attraversato, negli oltre sessanta volumi della sua vastissima produzione, l'insieme possibile delle conoscenze. Matematico e scrittore finissimo,

  • 29 aprile 2019
    «Le idee sono cristalli delicati: cerco quelle che durano 100 anni»

    Commenti e Idee

    «Le idee sono cristalli delicati: cerco quelle che durano 100 anni»

    Lo Sri Lanka chiude i social network per combattere le violenze conseguenti agli attacchi terroristici di Pasqua: gli osservatori si dividono tra chi applaude e chi grida alla censura. Gli Stati Uniti chiedono l’estradizione di Julian Assange, fondatore di Wikileaks: ci si chiede se sia un attacco