Ultime notizie

Lone Star

Trust project

  • 01 aprile 2017
    A Lone Star la good bank portoghese

    Finanza e Mercati

    A Lone Star la good bank portoghese

    Per uno Stato, l’Italia, che si prepara ad assumere il controllo di una o più banche, ce n’è un altro, il Portogallo, che ha appena trovato un pretendente per la good bank di casa propria. Formalmente di proprietà privata ma di dimensioni tali da rappresentare una sorta di affare di Stato .

  • 16 marzo 2017
    N&W fa suoi i marchi Saeco e Gaggia  e rilancia il sito di Gaggio Montano

    Impresa e Territori

    N&W fa suoi i marchi Saeco e Gaggia e rilancia il sito di Gaggio Montano

    Firmato oggi il passaggio dei marchi Saeco e Gaggia, dal 2009 nelle mani della multinazionale olandese Philips, al leader dei distributori automatici per bevande e snack, la bergamasca N&W. Che ha rilevato lo stabilimento Saeco Vending (280 dipendenti) di Gaggio Montano, sull’Appennino bolognese, e

  • 10 gennaio 2017
    Good banks, i consigli di Ubi in pre-allerta per l’offerta

    Finanza e Mercati

    Good banks, i consigli di Ubi in pre-allerta per l’offerta

    Sulla strada che conduce Ubi verso le tre good bank oramai non ci sono più ostacoli. Ieri scadevano i tempi per le manifestazioni di interesse da parte dei soggetti potenzialmente interessati a rientrare nella asta, una nuova gara voluta dalla Dg Competition della Commissione Ue. Alle 18 di ieri,

  • 06 gennaio 2017
    Lunedì stretta finale per le good banks

    Finanza e Mercati

    Lunedì stretta finale per le good banks

    Qualche giorno per manifestare (eventualmente) l’interesse a voler tornare in partita. E poi, in caso affermativo, due settimane per mettere sul piatto un’ offerta vincolante alternativa a quella di Ubi. Che rimane, al momento, l’unico vero soggetto in pista per l’acquisto delle tre good banks.

  • 05 ottobre 2016
    Good bank, doppio tavolo Ubi o l’ipotesi «spezzatino»

    Finanza e Mercati

    Good bank, doppio tavolo Ubi o l’ipotesi «spezzatino»

    Che l'acquirente sia Ubi, o magari qualcun altro previo «spezzatino», per la cessione delle good banks ci vorrà del tempo. Settimane, almeno. Per questo, ieri nell'ennesima giornata di una trattativa estenuante giocata su più tavoli la notizia migliore è arrivata da Bruxelles. Dove Ricardo Cardoso,