Ultime notizie

Little Richard

Trust project

  • 17 settembre 2020
    Jimi Hendrix, 50 anni fa la morte: incidente coi farmaci o «rituale» religioso?

    Cultura

    Jimi Hendrix, 50 anni fa la morte: incidente coi farmaci o «rituale» religioso?

    È per eccellenza la figura «cristologica» del rock. Un libro di Gentile e Crema riporta in luce il mistero dei suoi ultimi giorni: potrebbe aver messo alla prova la sorte

  • 25 ottobre 2017
    Morto Fats Domino, padre fondatore del rock and roll

    Cultura

    Morto Fats Domino, padre fondatore del rock and roll

    «Pare che molte persone siano convinte che io sia stato l’iniziatore, ma il rock and roll esisteva già molto prima del mio arrivo. Nessuno può cantare quella musica meglio degli afroamericani. Siamo sinceri: io non riesco a cantare come Fats Domino. Ne sono conscio, ma mi è sempre piaciuto questo

  • 19 marzo 2017
    Addio a Chuck Berry, padre del rock e della rivoluzione di «Johnny B. Goode»

    Cultura

    Addio a Chuck Berry, padre del rock e della rivoluzione di «Johnny B. Goode»

    Quelli nati tra gli anni Quaranta e Cinquanta ricorderanno i Beatles ma anche l'Electric Light Orchestra alla prese con «Roll Over Beethoven» oppure i Rolling Stones ma anche gli Animals che eseguono «Around and Around». Quelli nati tra gli anni Sessanta e Settanta ricorderanno soprattutto «Ritorno

  • 08 dicembre 2016
    Addio a Greg Lake, gentiluomo del progressive rock

    Cultura

    Addio a Greg Lake, gentiluomo del progressive rock

    I bassisti cantanti dovrebbero essere specie protetta: in circa 60 anni di storia del rock non se ne contano moltissimi – causa probabilmente l'oggettiva difficoltà tecnica dell'accompagnare col basso mentre esegui una linea melodica con la voce – ma, vuoi o non vuoi, quelli che ci sono stati hanno

  • 05 luglio 2016
    Bruce Springsteen, un fiume in piena

    Cultura

    Bruce Springsteen, un fiume in piena

    Un concerto di Bruce Springsteen è come un fiume in piena, scorre tumultuoso con un'energia inarrestabile che si avvale di una scaletta in continuo mutamento, alimentata da continue sorprese. La metafora fluviale è opportuna per raccontare il concerto di esordio italiano del Tour mondiale “The