Ultime notizie

josef hoffmann

  • 18 ottobre 2018
    La malìa giapponese che stravolse l’arte europea

    Cultura

    La malìa giapponese che stravolse l’arte europea

    Vienna. L’esotico, come ogni ricerca, affascina e sviluppa, ricrea e rigenera. E quando come una contagio ammalia interi popoli il risultato non può essere che densamente proficuo. “Questa non è una fascinazione, è passione, è follia”, scriveva Ernest Chesneau - dopo i fasti della parigina

  • 10 maggio 2018
    Troppe riedizioni nell’arredo design? No, è la rinascita dei classici

    Casa

    Troppe riedizioni nell’arredo design? No, è la rinascita dei classici

    Guardare indietro per andare avanti. Mai come durante la design week milanese di quest’anno si è sentito tanto parlare di maestri, di pezzi iconici, riedizioni, rivisitazioni e citazioni. Una crisi d’identità, di idee? Forse il momento adatto per ripensare con il giusto distacco alla lezione dei

  • 06 marzo 2017
    Vienna in festa per i 300 anni di Maria Teresa

    Viaggi

    Vienna in festa per i 300 anni di Maria Teresa

    Nel 1717, a Vienna, nasceva Maria Teresa d'Austria, una delle donne più potenti della storia. A 23 anni, morto improvvisamente il padre Carlo VI senza figli maschi, toccò a lei la successione. La designazione di una donna a imperatrice provocò una guerra lunga otto anni. Vinse Maria Teresa che

  • 23 gennaio 2017
    Vienna: weekend nei caffè storici

    Viaggi

    Vienna: weekend nei caffè storici

    Reduce dalla I guerra mondiale e con l'impero in disfacimento l'ultimo rifugio del barone Trotta è il caffè Lindhammer. È qui che il protagonista della Cripta dei Cappuccini di Joseph Roth cerca, vanamente, di ritrovare le antiche e rassicuranti atmosfere della Vienna asburgica. Ma il caffè inteso

  • 02 gennaio 2017
    Dorotheum, il 2016 si chiude con ottimi risultati per gli Old Master

    Arteconomy

    Dorotheum, il 2016 si chiude con ottimi risultati per gli Old Master

    Tra le case internazionali di lingua tedesca, Dorotheum di Vienna occupa un ruolo importantissimo nel mercato occidentale anche per la forte presenza di collezionisti italiani interessati a cedere ed acquistare opere d’arte del nostro paese attraverso la casa austriaca. Va comunque fatto presente

  • 26 marzo 2012
    Secessione, che bellezza!

    Cultura

    Secessione, che bellezza!

    A rivederlo oggi, con la consapevolezza che nel 1918 quel mondo sarebbe crollato, pare tutto un gigantesco abbaglio. Eppure tra l'ultimo 800 e l'inizio del 900

    Da oggi al Museo Correr

    Cultura

    Da oggi al Museo Correr

    Con la mostra «Klimt nel segno di Hoffmann e della Secessione» che apre i battenti al Museo Correr di Venezia da oggi fino all'8 luglio, Gustav Klimt torna in

  • 22 marzo 2012
    Vienna in 10 tappe. Sulle orme di Klimt

    Viaggi

    Vienna in 10 tappe. Sulle orme di Klimt

    Inseguire le orme del genio artistico di casa, Gustav Klimt, a centocinquant'anni dalla nascita. Perdersi tra vie e piazze riempite da profumi esotici e colori delicati, sempre all'ombra della composta e imponente eleganza asburgica o del fascino sinuoso dello stile liberty. La primavera è

  • 11 gennaio 2012
    Hoffmann, costruttore alla Klimt

    Arteconomy

    Hoffmann, costruttore alla Klimt

    Josef Hoffmann era un tipo distinto, con i baffi sempre in ordine e un abbigliamento impeccabile; Gustav Klimt invece preferiva vestire una tunica simile a un sacco di patate – griffata Wiener Werkstätte – e non amava pettinarsi. Si erano conosciuti mentre a Vienna stavano sbocciando i primi