Ultime notizie

Johan Huizinga

  • 02 agosto 2022
    Play – videogame arte e oltre: il videogioco come la pittura, la scultura e il cinema?

    Arteconomy

    Play – videogame arte e oltre: il videogioco come la pittura, la scultura e il cinema?

    La mostra alla Reggia di Venaria Reale pone domande su temi importanti quali la guerra, l'amore, la morte e l'ambiente. Il format è innovativo e modulabile alle realtà culturali

  • 17 marzo 2022
    La vita ludica dell'arte

    Cultura

    La vita ludica dell'arte

    L'espressione artistica, quella più radicale, vive in intima familiarità con il gioco

  • 17 giugno 2017
    Niente salvezza senza risate

    Cultura

    Niente salvezza senza risate

    Nel mondo accademico vige da lungo tempo un rituale che ha la sua codificazione in un tomo, denominato solitamente con la lingua considerata più “scientifica”, il tedesco, Festschrift. Come è noto, si tratta di una miscellanea di articoli destinati a scandire qualche anniversario cronologico o di

  • 21 novembre 2015
    Il Mourinho del Grande Torino

    Cultura

    Il Mourinho del Grande Torino

    Prima di José Mourinho. Prima di Pep Guardiola. Prima di Rinus Michels e del Totaalvoetbal anni Settanta, il Calcio Totale espresso dall'Arancia Meccanica, ovvero la nazionale olandese. Prima di tutto questo c'è stato lui, Ernő Egri Erbstein, nato a Nagyvárad (Transilvania) nel 1898, quando

  • 24 marzo 2013
    Il volto sacro della politica

    Cultura

    Il volto sacro della politica

    Gli olandesi Augusteijn, Dassen e Janse spiegano come negli appelli alle masse si usi un linguaggio religioso: miti e riti forniscono una chiara distinzione tra il bene e il male - In diverse epoche e Paesi, dall'Inghilterra agli Stati Uniti, dalla Spagna all'Irlanda, si esalta la propria idea come rivelazione del significato e del fine della vita

  • 01 gennaio 1900
    La follia sia sempre con noi

    Cultura

    La follia sia sempre con noi

    Nell'aprile 1511 usciva da un piccolo editore parigino il libro di Erasmo da Rotterdam: è ancora attuale a secoli di distanza - Non è il trattato di una malattia mentale, ma un'analisi serrata dell'umano sotto la luce del paradosso