Ultime notizie

jennifer abel

  • 15 agosto 2016
    Tania, il capolavoro all’ultimo tuffo

    Notizie

    Tania, il capolavoro all’ultimo tuffo

    Questa è una fiaba a lieto fine. Tania Cagnotto, 31 anni, alla sua ultima Olimpiade e ai saluti con lo sport di vertice, porta a casa nel trampolino 3 metri la medaglia che aveva sempre sfiorato. E' un bronzo che vale oro, che contiene una vita, lacrime, allenamenti, tuffi, voglia di lasciare e di

  • 14 agosto 2016
    Rio 2016, tuffi: Cagnotto di bronzo, sono lacrime di gioia

    Notizie

    Rio 2016, tuffi: Cagnotto di bronzo, sono lacrime di gioia

    Tania Cagnotto chiude nel migliore dei modi una carriera strepitosa, e stavolta sono lacrime di gioia. La tuffatrice azzurra, dopo l'argento nel sincro con Francesca Dallapé, si prende uno storico bronzo nel trampolino da 3 metri, ultima gara prima del ritiro: davanti a lei solo le cinesi Shi

  • 07 agosto 2016
    Rio 2016, tuffi: Cagnotto-Dallapé da sogno, è argento

    Notizie

    Rio 2016, tuffi: Cagnotto-Dallapé da sogno, è argento

    Tania Cagnotto e Francesca Dallapé conquistano uno splendido argento alle Olimpiadi di Rio. La coppia azzurra, nella prova sincro dal trampolino di 3 metri, si è piazzata seconda con il punteggio di 313.83. Enorme la soddisfazione per le due italiane che, una volta avuta la certezza del podio, si

  • 21 febbraio 2016
    Tuffi: Cagnotto-Dallapé volano a Rio 2016

    Notizie

    Tuffi: Cagnotto-Dallapé volano a Rio 2016

    Sale a 138 il numero degli atleti italiani qualificati per le Olimpiadi di Rio 2016, e gli ultimi pass sono illustri. Tania Cagnotto e Francesca Dallapé, storica coppia dei tuffi italiani, hanno conquistato la certezza di un posto in Brasile grazie al quarto posto nel sincro 3 metri in Coppa del

  • 02 agosto 2015
    Tania e gli uomini-siluro: per l'Italia del nuoto è una domenica di bronzo

    Notizie

    Tania e gli uomini-siluro: per l'Italia del nuoto è una domenica di bronzo

    Miglior avvio, per l'Italia delle corsie e dei blocchi di partenza, davvero non poteva esserci. La piscina di Kazan ci porta subito la prima medaglia, che arriva nel primo giorno di finali in vasca. A mettersela al collo sono i bad boys della 4x100 stile libero maschile, all'anagrafe Luca Dotto,