Ultime notizie

Jean-Louis Trintignant

  • 15 agosto 2020
    Aurelia ieri e oggi: viaggio sull’autostrada interrotta

    24Plus

    24+ Aurelia ieri e oggi: viaggio sull’autostrada interrotta

    In auto lungo le strade delle vacanze fra ricordi e realtà, su quella strada, tracciata nel 1968 e ancora divisa in due tronconi: da una parte la Roma-Tarquinia, dall'altra la Rosignano-Genova. In mezzo un buco di circa 200 chilometri per completare il corridoio tirrenico fino a Genova, dove la strada in alcune tratte non è molto diversa da quella del celebre film “Il Sorpasso” di Dino Risi

  • 18 novembre 2019
    Alain Cavalier: «La mia nuova vita in digitale»

    Cultura

    Alain Cavalier: «La mia nuova vita in digitale»

    Il grande vecchio del cinema francese, a Milano per Filmmaker, racconta il suo rifiuto per Netflix e la sua totale apertura alle nuove tecnologie che lo hanno introdotto a una nuova forma di cinema

  • 21 settembre 2019
    "C'era una volta a Hollywood": la fine dell'innocenza secondo Tarantino
  • 01 settembre 2019
    Il meglio dei film al caldo

    Cultura

    Il meglio dei film al caldo

    Ecco la lista delle pellicole che celebrano i mesi estivi

  • 26 agosto 2019
    Il cinema delle vacanze in locandina

    Cultura

    Il cinema delle vacanze in locandina

    L'esposizione “Italiani al mare. Manifesti cinematografici 1949-1999. Dalla Collezione Enrico Minisini” è visitabile fino al 29 settembre

  • 26 novembre 2018
    Come era Giovane Bernardo Bertolucci

    Cultura

    Come era Giovane Bernardo Bertolucci

    Aveva trovato finalmente un modus vivendi con la malattia che lo ha portato via lunedì mattina alle 7: un’auto attrezzata in cui riponeva la sedia a rotelle che gli permetteva di accompagnare i suoi film per spiegarli a un pubblico sempre nutrito di ammiratori. Una delle ultime comparsate era stata

    Il conformista (1970)

    Cultura

    Il conformista (1970)

    Adattamento molto libero dell'omonimo romanzo di Alberto Moravia, «Il conformista» è ambientato nel 1938 e ha come protagonista una spia della polizia politica fascista, magnificamente interpretata da Jean-Louis Trintignant. Il film è uno dei massimi capolavori del regista, che opera con questa

  • 19 ottobre 2018
    Vittorio Gassman, un malinconico gigante indimenticabile

    Notizie

    Vittorio Gassman, un malinconico gigante indimenticabile

    Malinconico, timido e allo stesso tempo esuberante come solo un introverso sa essere. La figura del mattatore, del grande Vittorio Gassman è stato padre assente e presente. Il documentario di Fabrizio Corallo, 'Sono Gassman! Vittorio, re della commedia' che sarà alla Festa del cinema di Roma

  • 13 agosto 2018
    Dal «Sorpasso» a «Caro Diario», sulle tracce dei film ambientati a Ferragosto

    Moda

    Dal «Sorpasso» a «Caro Diario», sulle tracce dei film ambientati a Ferragosto

    Torna Ferragosto e un appassionato di cinema ha essenzialmente due opzioni: partire per una gita fuori porta oppure chiudersi in casa, con l’aria condizionata a palla, e godersi uno degli innumerevoli film che la cinematografia italiana ha dedicato alla festività più calda del calendario. O forse

  • 21 novembre 2017
    Borghesia senza amore

    Cultura

    Borghesia senza amore

    Michael Haneke precipita i bambini dei suoi film nello stesso gorgo feroce degli adulti: ne Il nastro bianco (Palma d’oro a Cannes nel 2009) infilzavano uccellini con le forbici. In Happy End, dal 30 novembre nei cinema, Ève (Fantine Harduin), una quasi tredicenne che ha nel corpo tutte le acerbità