Ultime notizie

jacopo sarto

  • 25 settembre 2017
    Rugby, doppio exploit italiano nel Pro14

    Notizie

    Rugby, doppio exploit italiano nel Pro14

    Dal 2010, quando due superclub italiani hanno esordito nel torneo con le migliori selezioni irlandesi, gallesi e scozzesi, era successo solo due volte che nello stesso turno sia il Benetton Treviso sia le Zebre (o gli Aironi, predecessori del team che ora ha sede a Parma) uscissero vincitori. Il

  • 19 marzo 2016
    Per Parisse “oggi non c'è stata storia” e Brunel rimanda per un bilancio

    Notizie

    Per Parisse “oggi non c'è stata storia” e Brunel rimanda per un bilancio

    “È difficile parlare di cose positive in una giornata come questa”. Sergio Parisse, capitano della Nazionale italiana di rugby, ha usato queste parole commentando a caldo la performance degli Azzurri al Principality Stadium di Cardiff, nel dire che “si è vista una squadra con più volontà rispetto a

    Galles-Italia, la diretta

    Notizie

    Galles-Italia, la diretta

    A Cardiff, sotto il tetto chiuso del Principality Stadium, stanno per affrontarsi Galles e Italia. Per gli Azzurri l'ultimo posto nel torneo è ormai inevitabile, ma sarebbe già molto importante chiudere con una prestazione di rilevo. Dall'altra parte i Dragoni cercano la vittoria per assicurarsi il

  • 16 febbraio 2016
    Sei Nazioni 2016: Italia-Scozia, i convocati

    Notizie

    Sei Nazioni 2016: Italia-Scozia, i convocati

    Sono trentuno i giocatori convocati dal ct della Nazionale di rugby Jacque Brunel per il prossimo match dell'Italia contro la Scozia in programma sabato 27 febbraio allo stadio Olimpico di Roma. Contro gli highlanders, alla ricerca della prima vittoria nel Sei Nazioni 2016 proprio come l'Italia,

    Secondi tempi, per l'Italia del rugby un problema che ritorna

    Notizie

    Secondi tempi, per l'Italia del rugby un problema che ritorna

    Perdere quattro giocatori entro metà gara contro una squadra più forte e dalla panchina “mostruosa” equivale a finire in un vicolo cieco. Oggettivamente,