Ultime notizie

ja italia

  • 28 aprile 2021

    Scuola

    Al decollo la seconda edizione di «A Steem For Steel»

    «A Steem For Steel», il progetto di successo che lo scorso anno ha coinvolto oltre 1.200 studenti delle scuole secondarie superiori di secondo grado in 5 città italiane, non si ferma ma continua il proprio percorso educativo in modalità completamente digitale, con un nuovo format e nuove modalità

  • 18 marzo 2021
    Intel porta lo studio dell’intelligenza artificiale nelle scuole italiane

    Scuola

    Intel porta lo studio dell’intelligenza artificiale nelle scuole italiane

    Intel lancia in Italia il proprio programma Intel® AI for Youth, dedicato a formare i giovani fra i 13 e i 19 anni sulle potenzialità e le applicazioni dell'intelligenza artificiale (AI). Il programma, in collaborazione con Junior Achievement, organizzazione non profit dedicata all'educazione

  • 02 dicembre 2020
    L’alternanza va avanti anche in modo virtuale

    Scuola

    L’alternanza va avanti anche in modo virtuale

    «Ha presente Star Trek quando si specchia sul lago pur non essendo fisicamente lì? Si chiama realtà immersiva, e assieme all’azienda VisionArtech Studio, abbiamo fatto partire, da remoto, un progetto di scuola-lavoro. Otto studenti delle classi quarta e quinta dell’indirizzo di informatica e Tlc

  • 11 giugno 2020
    L’agricoltura smart dalla Sicilia vince il campionato delle startup di studenti

    Tecnologia

    L’agricoltura smart dalla Sicilia vince il campionato delle startup di studenti

    L’evento virtuale di Junior Achievement premia i progetti di carattere imprenditoriale per studenti delle scuole superiori da tutta Italia

  • 18 marzo 2020
    Classi capovolte e sfide digitali: se il contenuto arriva dal basso

    Scuola

    Classi capovolte e sfide digitali: se il contenuto arriva dal basso

    La rete è una miniera di contenuti. Anche autoprodotti. Accanto ai broadcaster, alle case editrici, alle istituzioni culturali un aiuto ai docenti impegnati a trasformare in virtuale le loro lezioni frontali può arrivare anche dai loro colleghi che già lo fanno da tempo. A cominciare da chi da anni