Ultime notizie

indesit company

  • 08 febbraio 2017
    L’Europa industriale orizzonte necessario

    Commenti e Idee

    L’Europa industriale orizzonte necessario

    In Gran Bretagna, la scelta iconoclasta e protezionista della Brexit ha un suono punk. Nel Vecchio Continente, le tracce musicali anti comunitarie rischiano di mandare fuori tempo l’Italia. Siamo così integrati nel coro europeo che, in caso di suo scioglimento, il futuro ci riserverebbe un destino

  • 18 gennaio 2017
    Perché sempre più imprese  italiane finiscono in mani estere

    Notizie

    Perché sempre più imprese italiane finiscono in mani estere

    Non è un Paese per multinazionali. Il Bel Paese non è mai stato terreno fertile per i grandi gruppi, tanto meno per quelli con respiro internazionale. Le poche multinazionali che c’erano prima della crisi erano però tutte italiane. Oggi molte, per un motivo o per l’altro, hanno ammainato il

  • 28 ottobre 2016
    Tre paesi distrutti ma la gente vuole restare

    Notizie

    Tre paesi distrutti ma la gente vuole restare

    Dal parco dei Monti della Laga e del Gran Sasso, in cui annegava Amatrice, a quello dei Monti Sibillini. Visso è alla fine di 80 chilometri di zigzag attraverso le meraviglie dell’autunno marchigiano: colline leopardiane, foglie di vigne giallo senape che appassiscono al sole, nuvole

  • 19 ottobre 2016
    Le Marche intravedono la ripresa

    Impresa e Territori

    Le Marche intravedono la ripresa

    Indesit (oggi gruppo Whirlpool) è da 30 anni sempre al primo posto, nessun sorpasso si registra nella top 15 dei big manifatturieri marchigiani e solo tra le Pmi sotto i 20 milioni di fatturato si leggono chiari segnali di dinamismo. È una fotografia quasi granitica quella scattata dalla Fondazione

  • 18 agosto 2016
    Whirlpool vuole 250 milioni dalla famiglia Merloni

    Finanza e Mercati

    Whirlpool vuole 250 milioni dalla famiglia Merloni

    Rischiano di diventare le asciugratici più costose della storia degli elettrodomestici. Sulla famiglia Merloni pende una tegola targata Whirlpool che pesa 250 milioni di dollari: tutta colpa di una serie di apparecchi Indesit prodotti in Inghilterra, risultati difettosi.