Ultime notizie

ian buruma

  • 12 gennaio 2020
    #MeToo un anno dopo, Buruma: pubblicherei ancora quell’articolo

    24Plus

    24+ #MeToo un anno dopo, Buruma: pubblicherei ancora quell’articolo

    Ian Buruma ha lasciato la direzione del The New York Review of Books dopo la pubblicazione di un saggio controverso sul movimento #MeToo. Le sue riflessioni a un anno dall’addio

  • 27 giugno 2018
    Capri, Mazzorbo e San Giulio: tre isole per tre pause d’estate

    Viaggi

    Capri, Mazzorbo e San Giulio: tre isole per tre pause d’estate

    Non finisce mai la voglia di isole, anzi con l'estate tende ad acuirsi. Ne abbiamo scelte tre, a seconda della dimensione di vacanza desiderata.

  • 06 febbraio 2018
    La promessa mancata di Trump

    Commenti e Idee

    La promessa mancata di Trump

     Poco più di un anno fa, sotto un cielo grigio e di fronte a una folle esigua, Donald Trump ha prestato giuramento come presidente degli Stati Uniti. Nel suo discorso di insediamento, promise che, «Ogni decisione sul commercio, sulle tasse, sull’immigrazione, sugli affari esteri, verrà presa a

  • 23 ottobre 2017
    Comprendere l’ondata secessionista globale

    Commenti e Idee

    Comprendere l’ondata secessionista globale

    Interpretazioni spesso ardite del diritto all'autodeterminazione dei popoli, insieme all'azione di forze politiche ed economiche globali, stanno destabilizzando molte regioni del mondo. Nelle ultime settimane, i governi regionali della Catalogna in Spagna e del Kurdistan in Iraq hanno tenuto

  • 18 luglio 2017
    Quando la fortuna volta le spalle ai populisti

    Commenti e Idee

    Quando la fortuna volta le spalle ai populisti

    Niccolò Machiavelli credeva che si potesse diventare principe «per virtù o per fortuna». Nel secondo caso, i principi che detengono il potere «con poca fatica diventano, ma con assai si mantengono».

  • 11 maggio 2017
    Cento giorni di inquietudine

    Commenti e Idee

    Cento giorni di inquietudine

    La convenzione di valutare i primi 100 giorni di un leader nazionale risale a Napoleone, passando da Franklin Delano Roosevelt. Mentre i 100 giorni di Napoleone prima di Waterloo sono stati un profilo di alterigia, e i primi 100 giorni di FDR un ritratto della speranza, la presidenza di Donald

  • 04 aprile 2017
    Il «problema infernale» del nuovo disordine mondiale

    Commenti e Idee

    Il «problema infernale» del nuovo disordine mondiale

    Nel suo libro “A Problem from Hell”: America and the Age of Genocide (ed. italiana “Voci dall’inferno: l’America e l’era del genocidio”, Baldini Castoldi Dalai, 2004 ), che uscì nel 2002 e vinse il Premio Pulitzer l’anno successivo, Samantha Power condannava l’inazione degli Stati Uniti nel

  • 21 febbraio 2017
    Gli inconsolabili orfani dell’America

    Commenti e Idee

    Gli inconsolabili orfani dell’America

    Nel suo libro del 1969 “La morte e il morire”, la psichiatra svizzera Elisabeth Kübler-Ross formulò la celebre definizione per le cinque fasi dell’elaborazione del lutto: negazione, rabbia, negoziazione, depressione e accettazione. Dopo un tumultuoso anno che ha visto il divorzio del Regno Unito

  • 25 ottobre 2016
    Brexit ha indebolito l’Occidente?

    Commenti e Idee

    Brexit ha indebolito l’Occidente?

    I terremoti politici non possono essere molto più forti di questo. Il voto scioccante del Regno Unito per l’abbandono dell’Unione Europea rischia di fare a pezzi la Gran Bretagna, disfare ulteriormente l’Unione Europea, e destabilizzare l’Occidente. Crea una crepa enorme nell’ordine internazionale

    Brexit ha indebolito l’Occidente?.

    Commenti e Idee

    Brexit ha indebolito l’Occidente?.

    I terremoti politici non possono essere molto più forti di questo. Il voto scioccante del Regno Unito per l’abbandono dell’Unione Europea rischia di fare a pezzi la Gran Bretagna, disfare ulteriormente l’Unione Europea, e destabilizzare l’Occidente. Crea una crepa enorme nell’ordine internazionale

  • 17 aprile 2016
    Quando il rock era vietato dalle dittature comuniste

    RadioProgramma

    Quando il rock era vietato dalle dittature comuniste

    Mentre la sua ex moglie convolava a nozze con Ruperto Murdock, Mick Jagger si preparava ad affrontare quello che sarebbe diventato un evento storico...

  • 18 gennaio 2015
    Dopo l'attentato a Charlie Hebdo: la guerra in casa contro l'integralismo islamico
  • 01 gennaio 1900
    Dio e democrazia, tre scenari
    Quest'Italia di cultura «glocale»

    Cultura

    Quest'Italia di cultura «glocale»

    Ritorna il dibattito sulla decadenza intellettuale e si sprecano i piagnistei evocando un passato di glorie. Eppure il paese è più globale di molta Europa, a partire dalla Francia - I limiti sono molti ma c'è una diffusa apertura al nuovo: si traducono tanti autori e il nostro è provincialismo cosmopolita