Ultime notizie

hayat

  • 11 settembre 2017
    Al Qaida sopravvive alla guerra al terrorismo

    Mondo

    Al Qaida sopravvive alla guerra al terrorismo

    La guerra al terrorismo è efficace? Sedici anni dopo l'11 settembre Al Qaida, che mise il marchio sugli attentati alle Torri Gemelle di New York e al Pentagono, controlla il maggiore santuario del jihadismo da quando perse la sua base in Afghanistan, allora sotto la protezione dei talebani del

  • 19 agosto 2017
    Perché il jihadismo sopravvive alle sconfitte

    Commenti e Idee

    Perché il jihadismo sopravvive alle sconfitte

    L’Isis può perdere la partita in Iraq e in Siria, ma la sua ideologia resiste. Sarebbe una pericolosa illusione pensare che una sconfitta militare del Califfato possa costituire la fine del jihadismo, ideologia che si è diffusa negli ultimi decenni dall’Afghanistan all’Iraq, dal Medio Oriente

  • 24 giugno 2017
    Terrorismo: fermata una presunta foreign fighter italiana di 26 anni

    Notizie

    Terrorismo: fermata una presunta foreign fighter italiana di 26 anni

    Si chiama Lara Bombonati e ha 26 anni, la donna fermata nelle scorse ore a Tortona, nell'Alessandrino, ora reclusa nel carcere di Torino con l’accusa di terrorismo internazionale in attesa che il Gip convalidi l’arresto. L’inchiesta è coordinata dal procuratore capo di Torino Armando Spataro e dal

  • 16 gennaio 2017
    Allarme Onu: 300mila bambini sotto assedio

    Mondo

    Allarme Onu: 300mila bambini sotto assedio

    In Siria al momento ci sono 15 aree sotto assedio con 700mila persone intrappolate, tra cui almeno 300mila bambini. Lo scrivono in un comunicato congiunto Oms, Unicef, Onu e World Food Programme, che chiedono «un immediato, incondizionato e sicuro accesso per raggiungere bambini efamiglie tagliate

  • 06 gennaio 2017
    Le nuove sfide per l’intelligence

    Notizie

    Le nuove sfide per l’intelligence

    Le frontiere della sicurezza online si ampliano, diversificano e confondono. Ormai riguardano davvero tutti: persino l’Italia non può più rinunciare a occuparsene. E nonostante alcune riuscite operazioni di repressione del reclutamento di terroristi online, è necessario creare un sistema di