Ultime notizie

guntram wolff

  • 20 marzo 2019
    Via della Seta, i paesi europei in ordine sparso nel business con la Cina

    Mondo

    Via della Seta, i paesi europei in ordine sparso nel business con la Cina

    BRUXELLES - Fino a qualche anno fa, la Cina era il paese in cui trasferirsi per vendere, produrre ed esportare. La Germania fece da battistrada, diventando nel paese asiatico il primo produttore di automobili. Oggi non è più così. La Cina è fonte di tensioni tra i Ventotto, forse più della Russia.

  • 01 dicembre 2017
    Cambio al vertice della Bri, dopo Caruana arriva il messicano Carstens

    Mondo

    Cambio al vertice della Bri, dopo Caruana arriva il messicano Carstens

    Cambio al vertice della Banca dei Regolamenti Internazionali (Bri) anche nota come Bank for International Settlements, Bis in inglese, ma meglio conosciuta, nonostante la tenuta di un profilo bassissimo, come la “banca delle banche centrali”.

  • 22 novembre 2017
    «L’impasse tedesca rischia di fermare l’Europa»

    Mondo

    «L’impasse tedesca rischia di fermare l’Europa»

    «L’impasse nella formazione del nuovo governo in Germania a seguito del risultato delle elezioni del 24 settembre scorso potrebbe portare a una paralisi in campo europeo e a congelare le riforme strutturali proposte dal presidente francese Emmanuel Macron in materia europea». Così Guntram Wolff

  • 21 marzo 2017
    Commerci e    partner, le sfide della Ue

    Commenti e Idee

    Commerci e partner, le sfide della Ue

    Gli Stati Uniti e l’Europa sono più che alleati, condividono una partnership multiforme e di vecchia data e il futuro delle loro relazioni è di fondamentale importanza per l’economia globale. Tuttavia, quello stretto legame è messo a dura prova da quando si è insediata la nuova amministrazione

  • 08 dicembre 2016
    Se la Bce conferma lo scudo sull’Eurozona

    Finanza e Mercati

    Se la Bce conferma lo scudo sull’Eurozona

    L’incertezza politica è l’elemento «dominante» della situazione dell’Eurozona, ha detto questa settimana il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, in un’intervista a “El Pais”.

  • 09 marzo 2016
    L’obiettivo segreto di Draghi: non deludere ancora i mercati

    Finanza e Mercati

    L’obiettivo segreto di Draghi: non deludere ancora i mercati

    A prima vista, lo scopo della Bce con l’annuncio di nuove misure di stimolo monetario e la conferenza stampa del suo presidente Mario Draghi è, come sempre, trovare la strada per avvicinare l’inflazione nella zona euro alla stabilità dei prezzi. L’obiettivo, di stare sotto ma vicino al 2%, non è in

  • 18 febbraio 2015
    Il salto nel buio di un’uscita della Grecia dall’euro

    Commenti e Idee

    Il salto nel buio di un’uscita della Grecia dall’euro

    Grexit? «Non sarebbe una tragedia. Rispetto a 4 anni fa oggi disponiamo di nuovi strumenti e meccanismi di governance dell’euro. E poi, fuori dalla moneta unica, farebbe molto più freddo per chiunque». Parola di Fernando Fernandez, spagnolo, professore di economia, ex-capo economista e negoziatore

  • 10 febbraio 2015
    Grecia, prestiti indicizzati al Pil per uscire dall'impasse

    Notizie

    Grecia, prestiti indicizzati al Pil per uscire dall'impasse

    Il nuovo governo greco guidato dal primo ministro Alexis Tsipras, al potere da nemmeno due settimane, ha avuto un debutto accidentato. Di fronte alla crisi ha scelto la politica del rischio calcolato, dichiarando, con una mossa unilaterale, di non voler rispettare gli accordi stipulati fra il

  • 17 gennaio 2015
    Bce verso un maxi-Qe ma più rischi a carico dei singoli Paesi

    Finanza e Mercati

    Bce verso un maxi-Qe ma più rischi a carico dei singoli Paesi

    «Per essere efficace, l'acquisto di titoli di Stato da parte della Banca centrale europea dev'essere grande». Così Benoit Coeuré, uno dei membri del consiglio

    La Bce pronta a superare i 500 miliardi
  • 01 aprile 2014
    Madrid in trappola fa appello alla Bce

    Impresa e Territori

    Madrid in trappola fa appello alla Bce

    Prezzi in calo dello 0,2% a marzo, il governatore centrale chiede un intervento dell'Eurotower - L'ALLARME DEGLI ANALISTI - Per il think tank Bruegel la flessione è molto rischiosa nei Paesi periferici che hanno a che fare con un problema di sostenibilità del debito

  • 27 febbraio 2014
    Se l'Italia rischia di perdere il posto al G-7

    Commenti e Idee

    Se l'Italia rischia di perdere il posto al G-7

    E se dopo aver bene o male digerito gli stress provocati da un quinquennio di crisi finanziaria e struttural-debitoria, l'euro si ritrovasse presto tramortito

    Italy Risks losing Its Place in the G7

    English Version

    Italy Risks losing Its Place in the G7

    What if after having digested—in one way or another—the stresses provoked by five years of financial and structural/debt-related crisis, the euro found itself

  • 08 febbraio 2014
    Sul piano Draghi deciderà la Corte Ue

    Notizie

    Sul piano Draghi deciderà la Corte Ue

    I giudici di Karlsruhe rinviano tutto a Lussemburgo nonostante i rilievi negativi sull'Omt

  • 23 ottobre 2013
    Quattro idee (tedesche) per l'Ue

    Commenti e Idee

    Quattro idee (tedesche) per l'Ue

    Bisogna rafforzare il progetto dell'Unione per superare la crisi - L'IDEA DI FONDO - La garanzia di una moneta stabile è un bene pubblico importante per l'Eurozona e beni di questo tipo devono essere garantiti sempre