Ultime notizie

glenn stevens

  • 04 maggio 2016

    Mondo

    Dollaro sotto pressione, euro sopra 1,16

    L’euro fa una rapida puntata oltre 1,16 dollari, là dove non si affacciava dall’agosto dello scorso anno, e poi rientra nei ranghi attorno ai livelli toccati il giorno precedente. Il ripiegamento del pomeriggio, che in genere i trader tendono a legare a una semplice correzione tecnica, non cambia

  • 03 maggio 2016
    Borse, Piazza Affari maglia nera con le banche. Wall Street negativa

    Finanza e Mercati

    Borse, Piazza Affari maglia nera con le banche. Wall Street negativa

    Seduta di forti ribassi per le Borse europee penalizzate da un settore bancario in netto calo (qui il grafico dell’indice settoriale Stoxx Europe Banks) per via di alcuni conti trimestrali deludenti in una giornata che ha visto anche la Commissione Ue abbassare le stime sulla crescita

    L’Australia a sorpresa taglia i tassi. E la moneta va giù

    Finanza e Mercati

    L’Australia a sorpresa taglia i tassi. E la moneta va giù

    La Banca centrale australiana a sorpresa ha tagliato il tasso d’interesse di riferimento di 25 punti base, portandolo al minimo storico dell’1,75 per cento.

  • 12 gennaio 2016
    Incognita banchieri centrali per i big asiatici

    Mondo

    Incognita banchieri centrali per i big asiatici

    Nei prossimi mesi, quattro banche centrali di Paesi che si affacciano sul Pacifico potrebbero cambiare i propri vertici, in una fase di profonda incertezza per

  • 14 settembre 2015
    La Yellen  e il dilemma dello 0,25%

    Commenti e Idee

    La Yellen e il dilemma dello 0,25%

    Montagu Norman, leggendario Governatore della Banca d’Inghilterra, ricevette il 21 settembre 1931, mentre tornava dal Canada su un transatlantico, un criptico telegramma che diceva: «Old Lady goes off on Monday» (“La ’old lady’ se ne va lunedì”). Chi l’aveva mandato voleva dire, usando metafore