Ultime notizie

glenn d lowry

  • 20 ottobre 2016
    Hans Ulrich Obrist in cima alla Top 100 di ArtReview

    Arteconomy

    Hans Ulrich Obrist in cima alla Top 100 di ArtReview

    Sono tornati i curatori in testa alla classifica dei top 100 della rivista inglese d’arte contemporanea ArtReview. Al primo posto tra i più influenti del 2016 non ci sono più i galleristi Iwan e Manuela Wirth, finiti al terzo posto , bensì Hans Ulrich Obrist (era quarto nel 2015), direttore della

  • 22 ottobre 2015
    Hauser & Wirth in cima alla classifica dei Power 100 di ArtReview

    Arteconomy

    Hauser & Wirth in cima alla classifica dei Power 100 di ArtReview

    Ci sono i galleristi svizzeri Iwan e Manuela Wirth in cima alla Power 100 di ArtReview, la lista dei 100 personaggi più potenti nel mondo dell'arte pubblicata oggi dalla rivista inglese. Sono i secondi galleristi ad essere arrivati a questa posizione dopo Larry Gagosian (sesto nella lista, nel 2014

  • 13 ottobre 2014
    Ecco i personaggi più potenti del mondo dell'arte, secondo ArtReview e Artnet News

    Arteconomy

    Ecco i personaggi più potenti del mondo dell'arte, secondo ArtReview e Artnet News

    Il direttore della Tate di Londra Sir Nicholas Serota, classe 1946, è l'uomo più potente del mondo dell'arte secondo la rivista - non a caso inglese - ArtReview, che ha pubblicato il 23 ottobre la sua lista dei personaggi più potenti del sistema dell'arte nel 2014. Forse la Tate non avrà la

  • 13 ottobre 2013
    Power100 (Art Review) incorona la sceicca del Qatar Al-Mayassa regina dell’arte

    Arteconomy

    Power100 (Art Review) incorona la sceicca del Qatar Al-Mayassa regina dell’arte

    È la presidente del Qatar Museums Authority (QMA), Sheikha Al-Mayassa bint Hamad bin Khalifa al-Thani, la personalità più influente del mondo in campo artistico. A stilare la classifica annuale Power100 è la rivista di arte contemporanea ArtReview, che l'ha scelta per «le ampie disponibilità

  • 20 novembre 2012
    Il modello sostenibile dei musei americani

    Arteconomy

    Il modello sostenibile dei musei americani

    Le competenze culturali vanno di pari passo con una solida gestione

  • 13 novembre 2012
    Canyon di Rauschenberg donato al MoMA per evitare accertamento fiscale da 40,9 milioni di dollari

    Arteconomy

    Canyon di Rauschenberg donato al MoMA per evitare accertamento fiscale da 40,9 milioni di dollari

    Il direttore del Museum of Modern Art di New York Glenn D. Lowry, quando circa 17 anni fa assunse la direzione del prestigioso museo americano dichiarò che nella classifica delle 10 opere del XX secolo più desiderate per la collezione del MoMA in pole position vi era Canyon, opera di Robert

    Il modello sostenibile dei musei americani

    Arteconomy

    Il modello sostenibile dei musei americani

    Thomas P. Campbell, direttore e ceo del Metropolitan Museum di New York ha ricevuto nel 2011 una remunerazione di 752.037 dollari con un'incidenza sui costi operativi dello 0,21% a fronte di 470.048.040 dollari di ricavi e 5,7 milioni di visitatori; Glenn D. Lowry, direttore del MoMA di New York,

  • 20 settembre 2012
    Per il MoMA niente giorno di chiusura: così aumenteranno i visitatori

    Arteconomy

    Per il MoMA niente giorno di chiusura: così aumenteranno i visitatori

    Aperto Seven days a week, ovvero niente più giorno di chiusura settimanale per il MoMA a partire dal 1 ° maggio 2013. Il successo di pubblico registrato dal museo negli ultimi anni conferma in pieno questa scelta, non inedita nella storia del museo, poiché dalla sua fondazione nel 1929 fino al 1975

  • 13 giugno 2012
    Un rating gratuito per misurare l'efficienza del fundraising, ma solo negli Usa

    Arteconomy

    Un rating gratuito per misurare l'efficienza del fundraising, ma solo negli Usa

    Quando si pronuncia la parola rating il termine viene subito associato ai mercati finanziari e alle valutazioni di merito del credito. Ma esistono altre tipologie di rating che esprimono giudizi sulla "trasparenza e affidabilità" dell'universo non-profit la cui sopravvivenza è legata all'entità

  • 13 ottobre 2011
    L'ArtReview incorona Ai Wei Wei protagonista dell'arte contemporanea

    Arteconomy

    L'ArtReview incorona Ai Wei Wei protagonista dell'arte contemporanea

    Il mondo dell'arte fa quadrato intorno all'artista dissidente Ai Wei Wei e con un sussulto etico e civile lo incorona al primo posto della lista Power 100 (www.artreview100.com) dell'ArtReview. L'artista cinese, classe 1957, è il secondo artista, dopo Damien Hirst, a finire sul podio dal 2008