Ultime notizie

Giuseppe Ceretti

  • 14 novembre 2021
    Frasca Polara, la storia d’Italia raccontata dalla penna di un cronista di razza

    Cultura

    Frasca Polara, la storia d’Italia raccontata dalla penna di un cronista di razza

    Condensati in un libro gli articoli che ripercorrono 135 anni della nostra storia (1869-2005). Una lezione di giornalismo sottolineata da numerosi contributi

  • 25 maggio 2018
    Giovanna Cavazzoni: storia, passioni e sogni della signora di Vidas

    Cultura

    Giovanna Cavazzoni: storia, passioni e sogni della signora di Vidas

    Vita, giustizia, sentimenti, dono. Quattro parole, tra le molte possibili, che cercano in un qualche modo di illuminare la direzione verso la quale si è mossa l’esistenza di Giovanna Cavazzoni, la fondatrice dell’associazione milanese Vidas, così come ce la racconta nel suo bel libro-biografia

  • 20 novembre 2017
    Una nuova chiave a stella per capire la fabbrica  del futuro che è già presente

    Cultura

    Una nuova chiave a stella per capire la fabbrica del futuro che è già presente

    Quattordici. Come gli episodi narrati da Libertino “Tino” Faussone, la voce protagonista de “La chiave a stella” di Primo Levi. Quattordici storie di persone, da Serena, Filippo e Marta a Donatella, Luca e Ruggero, operai, tecnici manager, imprenditori che occupano posizioni diverse nella gerarchia

  • 14 dicembre 2015
    Frammenti di memoria di Silvia, una bambina senza stella

    Cultura

    Frammenti di memoria di Silvia, una bambina senza stella

    Immaginate di trovarvi in una stanza. Alle pareti sei quadri che raffigurano campagne della Lombardia, dissimili tra loro più di quanto possa pensare un osservatore neutro. Paesi chiusi in una sorta di stato originario che non conosce tempo, con sullo sfondo, non molto lontana, una città avvolta

  • 08 luglio 2015
    La storia di Nyers, da senza patria a mito dell'Inter

    Notizie

    La storia di Nyers, da senza patria a mito dell'Inter

    Nyers, se preferite, Etienne, o alla fine Stefano, ma per tutti Nyers, il grande. Ala ambidestra, dal mancino potente, facilitato da polpacci larghi il doppio rispetto alla media degli altri giocatori. Nell'olimpo dei grandi della divinità di Eupalla è entrato non per le doti fisiche, ma per la