Ultime notizie

Giulio Einaudi

  • 25 luglio 2018
    Che si fa di  Anna Frank?

    Cultura

    Che si fa di Anna Frank?

    Nell’indice dell’anno 1952 delle opere discusse nelle riunioni del mercoledì all’Einaudi il Diario di Anna Frank non c’è. E fu per certo quello l’anno in cui si decise la pubblicazione di uno dei primi dieci libri letti nel mondo, perché il titolo compare tra le note amministrative per il compenso

  • 30 giugno 2018
    Un modello artistico e morale

    Cultura

    Un modello artistico e morale

    «Nulla dà una più profonda impressione di verità a chi ama la letteratura di quanto la dia uno scrittore che si occupi di un singolo scrittore: allora la letteratura diventa contemporaneamente più “letteraria” e più viva...». Così nel 1983 Maria Corti, italianista e scrittrice, recensendo Casa

  • 05 novembre 2017
    Maria Teresa Mascarello:  «Italia senza  gusto di barrique»

    Commenti e Idee

    Maria Teresa Mascarello: «Italia senza gusto di barrique»

    Ore 10 di una mattina con cielo autunnale scuro. L’aria è quasi senza luce come capita in Langa quando - in ottobre e in novembre - tira il vento freddo dalle Alpi Liguri.

  • 15 settembre 2017
    La casa dalle finestre a ghigliottina

    Cultura

    La casa dalle finestre a ghigliottina

    «È venuto il suo anno», scriveva Emilio Cecchi. Era il 1963, l’anno che venne dichiarato «gaddiano». Livio Garzanti e Giulio Einaudi erano riusciti a strappare al riluttante Gadda, e a pubblicare, Accopiamenti giudiziosi e La cognizione del dolore; romanzo, quest’ultimo, in parte già apparso a

  • 12 giugno 2017
    Giulio Einaudi

    RadioProgramma

    Giulio Einaudi

    E' il fondatore della casa editrice torinese che, negli anni, ha scoperto e pubblicato, autori come: Italo Calvino...

  • 21 gennaio 2017
    Alessandro e i suoi cari

    Cultura

    Alessandro e i suoi cari

    Nel 1982, alla vigilia della pubblicazione di La famiglia Manzoni, ci fu uno scambio di lettere piuttosto brusco tra l’autrice, Natalia Ginzburg, e la sua casa editrice, l’Einaudi. Apparentemente si trattava di una questione economica: le proponevano il dieci per cento di percentuale sulle vendite,

  • 04 dicembre 2016
    L’egittologo militante

    Cultura

    L’egittologo militante

    Il grande egittologo Sergio Donadoni è morto nel 2015, a 101 anni di età, ma un suo libro conserva la temperatura pionieristica di quando fu scritto: Arte egizia (Einaudi, 1955). La passione scientifica e civile che lo anima colora l’iniziale Avvertenza: «Queste pagine sono state scritte subito

  • 15 maggio 2016
    Levi, Antelme e il Lager

    Cultura

    Levi, Antelme e il Lager

    Non passa giorno, si puo' dire, in cui non si celebri in qualche modo, con pubblicazioni, convegni o discussioni, la memoria di Primo Levi. Quando Gianfranco Folena, poco dopo la sua tragica morte, penso' di commemorarlo al Circolo filologico padovano, e chiamo' all'uopo il sottoscritto e Pier

    L’obiettività dei generi letterari

    Cultura

    L’obiettività dei generi letterari

    Estrosità rigorose di un consulente editoriale è un libro impegnativo ma di piacevolissima lettura sia per la proverbiale estrosità dell’autore, tra i più ironici e divertenti della nostra letteratura - basti pensare ai deliziosi, insieme tragici ed esilaranti, microromanzi che compongono Centuria,