Ultime notizie

Ginosa

  • 28 ottobre 2016
    Natuzzi riduce esuberi  da 355 a 215 e   progetta newco a Ginosa

    Impresa e Territori

    Natuzzi riduce esuberi da 355 a 215 e progetta newco a Ginosa

    BARI - Azzeramento degli ultimi 215 lavoratori in esubero licenziati quasi due settimane fa dal gruppo Natuzzi ed assorbimento nella new.co destinata a internalizzare la lavorazione del poliueretano per i divani del gruppo. Dopo il muro contro muro dei giorni scorsi, i vertici di Industrie Natuzzi

  • 18 ottobre 2016
    Ultimo appello per la Natuzzi

    Impresa e Territori

    Ultimo appello per la Natuzzi

    Un nuovo incontro con il gruppo Natuzzi per chiedere un nuovo piano industriale, ritirare i licenziamenti dei lavoratori dello stabilimento di Ginosa già formalizzati e riprendere il dialogo. Al vertice convocato dalla regione e tenutosi nel pomeriggio di ieri assenti i rappresentanti del gruppo di

  • 16 ottobre 2016
    Regione Puglia: Natuzzi non diserti il tavolo sui 300 esuberi

    Impresa e Territori

    Regione Puglia: Natuzzi non diserti il tavolo sui 300 esuberi

    «L’invito che rilanciamo al gruppo Natuzzi è quello di venire al tavolo della Regione Puglia e di affrontare con noi e i sindacati la situazione del polo di Ginosa». Lo dichiara, a 48 ore dalla convocazione odierna a Bari, il responsabile della task force occupazione della Regione Puglia, Leo

  • 15 ottobre 2016
    Natuzzi non ritira i licenziamenti. È scontro con la Regione Puglia

    Impresa e Territori

    Natuzzi non ritira i licenziamenti. È scontro con la Regione Puglia

    Guerra di posizione sulla vertenza Natuzzi. L’azienda di Santeramo (Bari) – che nei giorni scorsi ha spedito 355 lettere di licenziamento di operai in esubero strutturale collocati in cig a zero fino a sabato 15 ottobre, giorno di scadenza dell’indennità – non cambia posizione. Non ritira i

  • 12 ottobre 2016
    Natuzzi e Cementir, le due vertenze che tengono in ansia la Puglia

    Impresa e Territori

    Natuzzi e Cementir, le due vertenze che tengono in ansia la Puglia

    Sono ad un passaggio cruciale due vertenze di lavoro nel Tarantino: Natuzzi e Cementir. Coinvolte quasi 350 unità. In entrambi i casi ci sono ammortizzatori sociali in scadenza e non c’è ancora una soluzione. Nel caso di Natuzzi, interessato lo stabilimento di Ginosa, il 14 ottobre finisce la cassa