Ultime notizie

Gianluca Dan

  • 11 agosto 2022
    Perdite di periodo, i vincoli per l’utilizzo in compensazione

    Imposte

    Perdite di periodo, i vincoli per l’utilizzo in compensazione

    Una ditta individuale presenta nell’anno d’imposta 2021 una perdita di 17.000 euro (rigo RF63). Una Snc, nella quale il titolare della ditta individuale è socio, presenta nell’anno di imposta 2021 una quota di utile di 13.000 euro (rigo RH8)1) Il soggetto in questione è obbligato a compensare, nell’anno di imposta 2021, l’intera perdita fino alla concorrenza di 13.000 euro, rinviando la restante parte (4mila euro) negli anni successivi? Fa presente che il soggetto ha diritto ad una detrazione d’imposta (rigo RN22) di 2mila euro, che in questo caso andrebbe persa; oppure2) può compensare, invece, a sua scelta, solo una parte della predetta perdita (ad esempio, 1.000 euro) e rinviare la restante parte (pari a 16mila euro) negli anni successivi? Ciò in quanto, così facendo, si consentirebbe il recupero della predetta detrazione d’imposta (rigo RN22) di 2mila euro.

  • 05 luglio 2022
    Ace utilizzabile a livello di gruppo nel consolidato fiscale

    Imposte

    Ace utilizzabile a livello di gruppo nel consolidato fiscale

    Una società nel 2021 ha beneficiato dell’Ace innovativa (super Ace) che ha determinato una variazione in diminuzione dal proprio imponibile fiscale. La stessa partecipa al consolidato fiscale nazionale, compila quindi il quadro GN. La consolidante, nel determinare gli acconti per il 2022 quale base imponibile deve considerare? Va considerata la variazione per Ace fatta dalla controllata o va considerato il reddito al lordo?A. P. – Benevento

  • 01 luglio 2022
    Il contributo a fondo perduto Covid ricevuto dalla Spa non è soggetto a  tassazione

    Imposte

    Il contributo a fondo perduto Covid ricevuto dalla Spa non è soggetto a tassazione

    La nostra spa ha ricevuto un importante contributo a fondo perduto a mezzo Sace Simest su un finanziamento concesso da un istituto di credito (Dl 18 del 17 marzo 2020, erogazione Dl 34 del 19 maggio 2020, cosiddetto decreto rilancio). Essendo un importo significativo e il nostro commercialista ci dice che non deve essere tassato, volevamo la vostra opinione.V. D. - Treviso

  • 10 giugno 2022
    Affrancamento rivalutazioni, integrativa a favore o rimborso per recuperare  l’imposta versata in più

    Adempimenti

    Affrancamento rivalutazioni, integrativa a favore o rimborso per recuperare l’imposta versata in più

    Alla luce della circolare 6/E del 2022, come si deve procedere per recuperare il maggior versamento dell’imposta sostitutiva del 10% per affrancare la rivalutazione del 2020? È necessario presentare una dichiarazione integrativa per modificare il quadro RQ? Oppure si deve fare istanza di rimborso? Le rate successive (2022 e 2023) possono essere comunque versate per il minor valore?G.A. – Merate