Ultime notizie

Giancarlo De Carlo

Trust project

  • 03 ottobre 2014
    I Promessi Sposi trasformano le biblioteche in palcoscenico

    Cultura

    I Promessi Sposi trasformano le biblioteche in palcoscenico

    La letteratura come spettacolo dal vivo nelle più belle biblioteche di ogni regione italiana al fine di valorizzare il patrimonio culturale del nostro Paese.

  • 09 gennaio 2014
    Il Maxxi proposto da Hanru

    Arteconomy

    Il Maxxi proposto da Hanru

    Il nuovo curatore del museo romano espone le raccolte permanenti facendo dialogare le due collezioni di arte e architettura con effetti a sorpresa - Il titolo «Non basta ricordare» sottolinea la necessità di non essere didascalici, di non riferirsi solo a date o stili ma di farsi guidare dalle immagini

  • 05 gennaio 2014
    Il Maxxi proposto da Hanru

    Notizie

    Il Maxxi proposto da Hanru

    Il nuovo curatore del museo romano espone le raccolte permanenti facendo dialogare le due collezioni di arte e architettura con effetti a sorpresa - Il titolo «Non basta ricordare» sottolinea la necessità di non essere didascalici, di non riferirsi solo a date o stili ma di farsi guidare dalle immagini

  • 02 novembre 2012
    Aulenti, signora dell'architettura

    Commenti e Idee

    Aulenti, signora dell'architettura

    Famosa per il Musée d'Orsay, ha saputo teatralizzare le sue opere

  • 11 gennaio 2012
    Compagni, chiudete la Triennale!

    Arteconomy

    Compagni, chiudete la Triennale!

    Nel 1968 gli studenti milanesi boicottarono l'apertura della mostra «Fare Numero»: era la più innovativa nell'Italia di quegli anni

  • 26 febbraio 2011
    In Cile con Andrea de Carlo

    RadioProgramma

    In Cile con Andrea de Carlo

    Nasce a Milano, figlio del noto architetto Giancarlo De Carlo. Il nonno paterno era siciliano, e la nonna paterna cilena. Comincia a scrivere quando è al

  • 04 novembre 2009
    Tutto all'insegna del Maxxi

    Arteconomy

    Tutto all'insegna del Maxxi

    Il 12 aprirà lo spazio progettato da Zaha Hadid e dedicato alla creatività contemporanea Tra costi cresciuti in 10 anni da 57 a 150 milioni di euro e incertezze sull'attività futura - Oltre 350 le opere d'arte già acquistate (da Kapoor a Boetti). Intanto uno studio ribadisce la poca capacità redditizia dei musei italiani