Ultime notizie

Gerardo Graziola

  • 31 gennaio 2020
    Ocse, in Italia il mercato dei capitali non decolla. Serve piano d’azione e regole certe

    Finanza

    Ocse, in Italia il mercato dei capitali non decolla. Serve piano d’azione e regole certe

    L’Ocse consiglia inoltre di potenziare la Consob per assicurare che possa svolgere al meglio il suo ruolo di Autorità di regolamentazione del mercato dei capitali

  • 18 dicembre 2019
    Popolare Bari, parla il banchiere di lungo corso Caletti: «È una crisi da padre-padrone»

    Finanza

    Popolare Bari, parla il banchiere di lungo corso Caletti: «È una crisi da padre-padrone»

    Cesare Caletti: «È una crisi che parte dal lontano ed è il solito problema delle banche popolari, quello del padre-padrone. Istituti dove i "dominus" sono i manager che diventano autoreferenziali; se sono bravi la banca funziona, altrimenti si sfascia tutto»

  • 01 agosto 2019
    Marche: nel 2018 salvati in «zona Cesarini» i fondi europei

    Notizie

    Marche: nel 2018 salvati in «zona Cesarini» i fondi europei

    Migliorano occupazione e redditività delle imprese, ma la regione è nettamente in ritardo rispetto al resto del Paese nel recupero dalle ferite della crisi globale anche a causa delle difficoltà dell'industria calzaturiera, il suo fiore all'occhiello

  • 24 luglio 2019
    Carige verso il salvataggio: trovata copertura per l’aumento di capitale

    Finanza

    Carige verso il salvataggio: trovata copertura per l’aumento di capitale

    Strada in discesa per il salvataggio di Carige. Tra il Fitd e il partner industriale Cassa Centrale Banca sarebbe stato trovato un accordo in extremis, rispetto ai termini indicati dalla Bce, e di conseguenza la copertura per l'aumento di capitale

  • 12 luglio 2019
    Patuelli: lo spread ci impoverisce, meno polemiche e più sviluppo

    Italia

    Patuelli: lo spread ci impoverisce, meno polemiche e più sviluppo

    Per il presidente Abi al suo ultimo anno alla guida dell'associazione «l'Italia deve operare più efficacemente anche contro l'evasione fiscale e perché lo spread torni vicino allo zero come nel primo decennio dell'euro». E ricorda che «quando il debito pubblico era infimo, l'Italia raggiunse il «miracolo economico». Il Governatore di Bankitalia Visco chiede per l'Italia «un piano organico, chiaro e coerente di misure e riforme orientate a favorire investimenti e crescita delle aziende, soprattutto di quelle innovative». Il piano «deve accompagnare una strategia credibile per la riduzione del peso del debito pubblico»