Ultime notizie

georges perec

  • 11 marzo 2021
    L’identità ebraica dopo la Shoah

    Cultura

    L’identità ebraica dopo la Shoah

    Il volume “Contourner le vide : écriture et judéité(s) après la Shoah” si concentra sulla presenza di scritture ebraiche all'indomani del vuoto lasciato dallo sterminio

  • 22 luglio 2020
    Un certain regard

    IL

    Un certain regard

    Da un lato, in un libro di Eleonora Marangoni, una stupefacente serie di “figure di schiena”. Dall'altra, in un libro di Sylvain Tesson, una “attesa di vedere” che rimane apparentemente insoddisfatta. Ovvero del perché lo sguardo più onesto è uno sguardo che (quasi) non c'è

  • 31 marzo 2020
    L’inchiostro visibile

    IL

    L’inchiostro visibile

    Il metodo Houellebecq, spiegato dal “Cahier” che gli ha dedicato la Nave di Teseo. Ovvero, la figura di uno scrittore la cui sparizione è ogni volta smentita da una presenza. Obiettivo: restare vivi

  • 28 dicembre 2018
    Il 2019 che anno sarà per la narrativa?  I titoli in arrivo in libreria

    Cultura

    Il 2019 che anno sarà per la narrativa? I titoli in arrivo in libreria

    Che cosa leggeremo il prossimo anno? Scegliendo di focalizzarci sulla narrativa e di concentrarci sui primi mesi dell’anno ecco le proposte di NN Editore, Feltrinelli, Sur, Einaudi, Rizzoli, Marsilio, Giunti, Nottetempo, Neri Pozza, Fazi, Centauria, Chiarelettere.

  • 17 luglio 2017
    L’isola delle lacrime in versi

    Cultura

    L’isola delle lacrime in versi

    Nel 1978 uno scrittore accompagnò a Ellis Island un regista che voleva girare un documentario su quell’isolotto alla foce del fiume Hudson, di fronte a New York, dove tra il 1892 e il 1924 erano passati sedici milioni di persone provenienti da vari angoli del mondo: se la salute era buona, se

  • 18 settembre 2016
    Gli aculei della socialità

    Cultura

    Gli aculei della socialità

    Schopenhauer racconta di un gruppo di porcospini che, in una fredda notte d’inverno, attanagliati dal gelo, si avvicinano l’uno all’altro per scaldarsi, ma si pungono e, quindi, si allontanano. Poiché hanno di nuovo freddo, si riaccostano, finché riescono a trovare una distanza ottimale, quella

  • 30 aprile 2015
    Parlare di sé senza la prima persona

    Cultura

    Parlare di sé senza la prima persona

    Annie Ernaux è il perfetto punto di incontro di due tendenze che caratterizzano nel profondo la letteratura francese contemporanea (e non solo contemporanea): da una parte una forte inclinazione sociologica, dall'altra una vena autobiografica: Houellebecq e Carrère, per dire i due oggi più famosi.

  • 14 dicembre 2014
    Il go e l'arte di vincere in pace

    Cultura

    Il go e l'arte di vincere in pace

    Georges Perec cercò di diffondere in Francia la cultura orientale del gioco: un «miscuglio di impassibile soavità e feroce sottigliezza», dove si guerreggia a colpi di logica e gentilezza

  • 19 aprile 2013
    Aviatori navicelle e onde radio

    Cultura

    Aviatori navicelle e onde radio

    Déjà-vu (2005), il primo folgorante romanzo di Tom McCarthy, si conclude su un jet privato dirottato dal protagonista ormai al culmine della follia. L'aereo

  • 27 febbraio 2013
    Biasiucci ci guarda dentro

    Arteconomy

    Biasiucci ci guarda dentro

    Un libro di parole e di immagini per cogliere l'essenza della sua opera. E la mostra dedicata a materie ataviche come la lava, la pelle e il pane

  • 23 novembre 2012
    Rivista in bianco

    Cultura

    Rivista in bianco

    La vita. Istruzioni per l'uso di Georges Perec diventa un vaso di fiori da aiuola urbana alla base del quale si può scorgere il riflesso di una stanza, di una

  • 08 gennaio 2012
    Parigi val bene un elenco

    Cultura

    Parigi val bene un elenco

    Uno dei tentativi più spiccatamente metaletterari dell'autore francese: trascrivere il banale della vita cittadina

  • 09 ottobre 2011
    Salvatore Lupo e l'Unità d'Italia vista dal Sud

    RadioProgramma

    Salvatore Lupo e l'Unità d'Italia vista dal Sud

    Nell’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, accanto alle celebrazioni non sono mancate le polemiche e le spinte revisioniste. Non solo al nord, ma

  • 02 ottobre 2011
    La via di mezzo tra religione e scienza secondo Vito Mancuso

    RadioProgramma

    La via di mezzo tra religione e scienza secondo Vito Mancuso

    Da una parte c'è l'assenza di spiritualità del pensiero scientifico, dall'altra c'è il dogmatismo religioso. Nell'intervista con Salvatore Carrubba, Vito

  • 14 gennaio 2010
    Il tuo nome è nella rosa

    Arteconomy

    Il tuo nome è nella rosa

    Nel compilare gli elenchi spesso si segue una precisa «ricetta»: un po' d'esordienti un pizzico di vecchi amici, qualche abile ripescaggio - Una rassegna al Louvre (curata da Eco) e l'imminente Biennale del Whitney Museum pongono l'interrogativo sul processo di selezione degli artisti da invitare alle mostre contemporanee

  • 01 gennaio 1900
    Gli errori ingenui di mia madre
    L'immagine entra nella parola per creare magia

    Cultura

    L'immagine entra nella parola per creare magia

    Alla scuola di W. G. Sebald molti scrittori hanno inserito nei romanzi disegni o fotografie. Così ha fatto Eco in «Cimitero di Praga» - In Italia Parks, de Majo, Piperno e Siti interpretano una tendenza diffusa a livello internazionale