Ultime notizie

Geoffrey Keynes

  • 19 marzo 2022
    Navigare a vista verso la stella polare dell'essenza imprenditoriale

    Commenti

    Navigare a vista verso la stella polare dell'essenza imprenditoriale

    Il ritorno di una guerra in Europa ha avuto un impatto concreto ma soprattutto psicologico nel mondo delle aziende. Per la seconda volta, dopo la pandemia, un maremoto esplode fuori dal “mondo degli affari” e bisogna prepararsi ad un'onda anomala di cui non si conosce ancora la portata. Quando la

  • 13 novembre 2021
    L'inflazione è passeggera… purtroppo

    Commenti

    L'inflazione è passeggera… purtroppo

    L'inflazione danneggia i portafogli degli americani, ribaltarne il trend è per me una priorità” ha tuonato Biden dopo lo spunto sopra il 5% dell'inflazione americana.È sempre più frequente leggere frasi che non possono non far pensare a Keynes e al suo “gli uomini pratici, che si ritengono

  • 11 novembre 2021
    Sei insegnamenti per contrastare le prossime crisi

    Commenti

    Sei insegnamenti per contrastare le prossime crisi

    Nell’ultimo decennio l’Unione europea e le sue istituzioni hanno subìto una trasformazione strutturale per adattarsi a un contesto economico e politico sempre più difficile. La necessità di rispondere a due crisi senza precedenti in rapida successione ha messo a dura prova la determinazione e

  • 14 ottobre 2021
    Se anche Johnson si misura con il genio di Vilfredo Pareto

    Commenti

    Se anche Johnson si misura con il genio di Vilfredo Pareto

    Lo studioso inserì nell’analisi economica elementi sociali capaci di cogliere i connotati della modernità

  • 01 ottobre 2021
    Se vogliono governare lo sviluppo delle criptovalute gli Stati devono agire adesso

    Commenti

    Se vogliono governare lo sviluppo delle criptovalute gli Stati devono agire adesso

    Il Genio informatico è uscito dalla Lampada di Aladino e non può farvi rientro, ma il funzionamento del mercato monetario è tuttora distinto istituzionalmente (norme ed enti) da quello del mercato finanziario, nonostante si presentino intersecati a seguito delle politiche monetarie “accomodanti” o

  • 20 settembre 2021
    Un accordo globale per mettere in circolo la liquidità del Qe

    Commenti

    Un accordo globale per mettere in circolo la liquidità del Qe

    Nella ripresa economica che, con forza differenziata, è in atto nelle principali economie, si aggira un convitato di pietra: l’inflazione. Governi, uomini di finanza, imprenditori e famiglie, oltre che ovviamente i banchieri centrali, si interrogano sull’inflazione, compulsando dati aggiornati per

  • 26 luglio 2021
    L'Italia, le disuguaglianze e il ben-essere delle persone

    Commenti

    L'Italia, le disuguaglianze e il ben-essere delle persone

    Alzata l’asticella del debito pubblico a quota 160, fatto pari a 100 il PIL, sarà avvantaggiato l’interesse pubblico oppure ad essere favoriti saranno gli interessi particolari? Oggi ci troviamo a vivere in una lunga stagione rischiosa dove la regola è l’irreversibilità e l’indeterminazione di

  • 20 giugno 2021
    Perché la politica economica di Biden non assomiglia al «new deal» di Roosevelt?

    24Plus

    24+ Perché la politica economica di Biden non assomiglia al «new deal» di Roosevelt?

    La nuova politica economica dell’attuale presidente Usa ricorda il mito dell’intervento pubblico degli Anni 30, ma è profondamente diverso nelle dimensioni e nelle modalità

  • 15 giugno 2021
    Abituare gli studenti ad essere cacciatori di idee

    Commenti

    Abituare gli studenti ad essere cacciatori di idee

    Tra ombre e luci, viviamo in tempi eccitanti che sono fonte di pensieri creativi. Da un lato, la luminosità della rivoluzione cognitiva in corso con i recenti progressi tecnologici, dalla biologia sintetica all’intelligenza artificiale. Dall’altro, una sorta di “età dello smog” di vittoriana

  • 06 aprile 2021
    Addio a Mundell, il Nobel canadese architetto dell’euro

    Commenti

    Addio a Mundell, il Nobel canadese architetto dell’euro

    Se, come scrisse Keynes, «gli uomini pratici, che si ritengono completamente liberi da ogni influenza intellettuale, sono generalmente schiavi di qualche economista defunto», Robert Mundell ha avuto il raro privilegio di assistere in vita alla traduzione di una sua fondamentale intuizione in una

  • 24 giugno 2020
    Perché il «whatever it takes» di Draghi è diventato una nuova voce della Treccani

    24Plus

    24+ Perché il «whatever it takes» di Draghi è diventato una nuova voce della Treccani

    Quel whatever it takes segnerà un prima e un dopo nell'azione della politica monetaria. Sarà un «marcatore linguistico temporale» dice ora la voce della Treccani

  • 30 maggio 2020
    Perché le banche centrali non hanno esaurito il loro compito

    24Plus

    24+ Perché le banche centrali non hanno esaurito il loro compito

    La cassetta degli attrezzi delle autorità monetaria non si è esaurita: dagli acquisti di azioni ai tassi «profondamente negativi» fino al controllo della curva dei rendimenti sono diverse le opzioni ancora possibili

  • 11 maggio 2020
    Cos’è la Modern Monetary Theory e perché piace ai socialisti e alla destra sovranista

    24Plus

    24+ Cos’è la Modern Monetary Theory e perché piace ai socialisti e alla destra sovranista

    Da Sanders e Ocasio-Cortez agli euroscettici italiani, molti si sono avvicinati alla nuova corrente economica che sembra offrire risorse illimitate. Ma questo amore è frutto di un equivoco

  • 25 marzo 2020
    Istituzioni da adattare alla nuova realtà

    Commenti

    Istituzioni da adattare alla nuova realtà

    È sempre più chiaro che l’emergenza economica causata dalla pandemia non può essere affrontata solo usando in maniera più generosa strumenti concepiti per un mondo che dava per scontato che la crescita fosse lo stato naturale delle nostre economie. Purtroppo l’impatto sul sistema produttivo è

  • 20 ottobre 2019
    Stretta al contante: la distanza siderale tra élite e popolo

    Commenti

    Stretta al contante: la distanza siderale tra élite e popolo

    C'è una chiara divaricazione fra il dibattito di politici, economisti e banchieri sull'uso del contante, che oscilla fra pulsioni fiscali (tassazione) e di divieti (soglia uso), e la pratica quotidiana di decine di milioni di persone che si ostinano a girare con le banconote in tasca