Ultime notizie

gary cohn

  • 09 giugno 2019
    Il villaggio globale con Trump diventa arena

    Mondo

    Il villaggio globale con Trump diventa arena

    Il muso duro di Trump sta trasformando il mondo da un villaggio globale a un’arena dove le partite stanno sempre più diventando giochi a somma zero. Ossia o vinco io o vinci tu. L’abbraccio tra Cina e Russia di questi giorni e il varo di una grande alleanza strategica tra i due paesi rende ancora

  • 13 giugno 2018
    Il multilateralismo è finito?

    Commenti e Idee

    Il multilateralismo è finito?

    Nella fase immediatamente successiva alla sua elezione alla presidenza degli Stati Uniti, ci si era giustamente domandati se Donald Trump si sarebbe rivelato «tutto fumo e niente arrosto» una volta assunta la carica. Per varie ragioni, molti erano convinti che la sua personalità e le sue

  • 03 aprile 2018
    Casa Bianca al bivio tra nuova offensiva e compromesso

    Mondo

    Casa Bianca al bivio tra nuova offensiva e compromesso

    Il rebus della politica commerciale americana si avvicina a grandi passi al momento della verità: l’ufficializzazione della risposta cinese da 3 miliardi agli iniziali dazi statunitensi su acciaio e alluminio dovrebbe essere seguita a giorni da un’altrettanto attesa lista di prodotti di Pechino per

  • 23 marzo 2018
    Trump licenzia McMaster e  chiama Bolton alla Sicurezza nazionale

    Mondo

    Trump licenzia McMaster e chiama Bolton alla Sicurezza nazionale

    NEW YORK - Un’altra vittima eccellente delle purghe di Donald Trump contro gli “infedeli”. Un altro nome dell'estremismo conservatore che sale alla ribalta al suo posto. A cadere - una fine preannunciata ma che sembrava rinviata di un paio di mesi - è stato il consigliere per la sicurezza

  • 03 marzo 2018
    Dazi, Trump minaccia  l’auto europea in caso di risposta  Ue

    Mondo

    Dazi, Trump minaccia l’auto europea in caso di risposta Ue

    Donald Trump non arretra di un passo nella sfida lanciata al resto del mondo a colpi di dazi e minacce. Anzi, alla Ue che prepara ritorsioni sulle barriere su acciaio e alluminio, Trump ieri ha risposto con una salva di tweet, da par suo: «Se la Ue vuole aumentare le già massicce tariffe e barriere

  • 02 marzo 2018
    Governo Usa spaccato sui dazi: chi sono i falchi e le colombe di Trump

    Mondo

    Governo Usa spaccato sui dazi: chi sono i falchi e le colombe di Trump

    Alla fine Donald Trump ha deciso di andare avanti, annunciando che la stretta sulle importazioni di acciaio ed alluminio ci sarà. E pazienza se tra i suoi più stretti collaboratori non tutti sono d'accordo. A partire dal consigliere economico Gary Cohn, una delle figure di più alto profilo del suo

    Venti di guerra commerciale: la Ue minaccia ritorsioni contro i dazi di Trump

    Mondo

    Venti di guerra commerciale: la Ue minaccia ritorsioni contro i dazi di Trump

    BRUXELLES – È con evidente nervosismo, ma anche la sottile speranza di un cambio di fronte americano che l'establishment comunitario ha reagito all'annuncio dell'Amministrazione Trump di voler adottare nuovi dazi contro l'acciaio e l'alluminio. L'annuncio di ieri a Washington dovrebbe

  • 01 marzo 2018
    Dure reazioni ai dazi di Trump su alluminio e acciaio: la Ue annuncia «contromisure a giorni»

    Mondo

    Dure reazioni ai dazi di Trump su alluminio e acciaio: la Ue annuncia «contromisure a giorni»

    NEW YORK - Donald Trump ha annunciato che la prossima settimana approverà dazi per proteggere l’industria siderurgica americana, nonostante il rischio di scatenare guerre commerciali globali. E ha indicato che dovrebbero essere severi: del 25%% sull’acciaio e del 10% sull’alluminio. Parlando dalla

  • 26 gennaio 2018
    Davos dice no ad «America First», Trump corregge il tiro sul dollaro

    Mondo

    Davos dice no ad «America First», Trump corregge il tiro sul dollaro

    DAVOS - Mai invitato come uomo d’affari, Donald Trump è sbarcato ieri a Davos come presidente degli Stati Uniti. È arrivato a bordo del Marine One, scortato da un convoglio di elicotteri militari, da Zurigo, dove era atterrato in mattinata con l’Air Force One. Ad accoglierlo, Trump ha trovato lo