Ultime notizie

Francesco Nobili

  • 06 settembre 2020
    La scelta del metodo non è neutrale

    Contabilità

    La scelta del metodo non è neutrale

    Sono tre le modalità attraverso cui sarà possibile realizzare la rivalutazione dei beni: rivalutazione del solo costo storico; riduzione del fondo di ammortamento; rivalutazione del costo storico e del fondo ammortamento. Quella utilizzata impatterà sulla durata del periodo di ammortamento del bene, nonché sull’ammontare degli ammortamenti imputati a conto economico.

  • 05 settembre 2020
    Rivalutare o no i beni: il peso delle variabili non solo tributarie

    Contabilità

    Rivalutare o no i beni: il peso delle variabili non solo tributarie

    Per valutare la convenienza della rivalutazione dei beni d’impresa riproposta dal decreto Agosto (preclusa solo a chi adotta i principi contabili internazionali), non basta prendere in esame soltanto i parametri tributari. Infatti, tra le peculiarità della norma rispetto a quelle passate c’è, per esempio, la possibilità di rivalutare tutti i beni ai soli fini civilistici.

  • 24 maggio 2020
    Fiscalità light per i dividendi pagati alle società semplici

    Imposte

    Fiscalità light per i dividendi pagati alle società semplici

    L’articolo 28 del decreto Liquidità rende più attraente l’uso delle società semplici come strumento di riorganizzazione dei patrimoni e di pianificazione successoria. È stato infatti esteso il principio “di trasparenza”: i dividendi (anche di fonte estera) pagati alle società semplici si considerano percepiti dai soci, applicando il regime fiscale di questi ultimi (ferme restando le regole previgenti per gli utili prodotti fino al 2019).

    Gestione finanziaria complessa per Srl e Spa

    Imposte

    Gestione finanziaria complessa per Srl e Spa

    La gestione della liquidità attraverso una società di capitale (Spa, Sapa o Srl) va attentamente valutata alla luce di alcune peculiarità, e dopo aver verificato che le previsioni statutarie lo consentano (salvo modifiche). Si deve infatti rilevare contabilmente ciascuna operazione, tenendo conto delle caratteristiche dei singoli strumenti finanziari, a volte articolati (come i derivati).

  • 10 maggio 2020
    Conti aziendali da monitorare per affrontare la «fase-2»

    Contabilità

    Conti aziendali da monitorare per affrontare la «fase-2»

    L’imprenditore deve dotarsi di validi strumenti di indagine, per una rilevazione continua e ragionata della situazione patrimoniale, economica e finanziaria aziendale: utile ad amministratori, sindaci, revisori e istituti finanziari. Un percorso logico di indagine può consistere nell’osservare gli indicatori reddituali, patrimoniali e finanziari, e valutare anche i parametri qualitativi di rischio.