Ultime notizie

fondazione politecnico

  • 07 novembre 2019
    Startup, Polihub e I3P sul podio mondiale degli incubatori

    Tecnologia

    Startup, Polihub e I3P sul podio mondiale degli incubatori

    L’incubatore del Politecnico di Milano si classifica nella Top 5 nella categoria University Business Incubators, quello di Torino è il miglior incubatore pubblico al mondo

  • 12 giugno 2019
    Bnp Paribas Cardif: gli studenti a scuola di «tecnologia» progettano il loro futuro

    Scuola

    Bnp Paribas Cardif: gli studenti a scuola di «tecnologia» progettano il loro futuro

    Robotica, intelligenza artificiale, realtà virtuale, guida autonoma: le tecnologie stanno trasformando il mercato del lavoro e i giovanissimi sono quelli che più di altri dovranno interpretare questa evoluzione per farsi trovare preparati e sfruttarne le opportunità. Ma è importante avere le idee

  • 04 marzo 2019
    Maker e designer  co-progettano lo sviluppo

    Tecnologie

    Maker e designer co-progettano lo sviluppo

    Quartiere Gratosoglio, sud Milano. Un gruppetto di ragazzi ha perso la strada. O non l’ha mai trovata. Nella vita lavorativa, negli studi, alcuni anche in famiglia. Il Comune interviene. Stimola un progetto che parte da loro, dalle loro capacità. Fino a costruire un prototipo: un ortopalestra

  • 27 febbraio 2019
    Da Fondazione Bracco un premio per riportare in Italia giovani ricercatori

    Scuola

    Da Fondazione Bracco un premio per riportare in Italia giovani ricercatori

    Selezionare una figura di ricercatore o ricercatrice specializzato nell'ambito della chimica di processo, in particolare nella microfluidica in campo farmaceutico. Favorire la nascita nel nostro Paese di un centro di eccellenza che diventi un polo di attrazione per giovani esperti di queste

  • 26 febbraio 2019
    Enea progetta la mobilità delle smart city europee

    Impresa e Territori

    Enea progetta la mobilità delle smart city europee

    Mobilità sostenibile per ridurre l’impatto degli spostamenti sull’ambiente e sulle risorse energetiche, ma anche per migliorare sensibilmente la qualità della vita. È questo il nuovo paradigma che sta lentamente spostando l’attenzione dallo strumento al contesto, dal mezzo al suo utilizzatore. Una