Ultime notizie

filippo de pisis

  • 16 agosto 2019
    Brera «sposa» il Cenacolo e punta a 1 milione di visitatori

    Economia

    Brera «sposa» il Cenacolo e punta a 1 milione di visitatori

    Con il passaggio del Cenacolo vinciano sotto la gestione di Brera, la Pinacoteca milanese porterebbe a quasi un milione all’anno il numero complessivo dei visitatori (collocandosi nella «top five» dei Musei italiani a pagamento).

  • 03 agosto 2019
    Tendenze e previsioni sotto il martello

    Arteconomy

    Tendenze e previsioni sotto il martello

    Nel primo semestre Wannenes ha conquistato il podio dei top lot battuti dalle case d'asta italiane aggiudicando il 29 luglio a Monte Carlo nell'asta Bijoux & Montres Rares una coppia di orecchini pendenti con diamanti e zaffiri Kashmir, dopo un'accesa disputa, a 2.976.000 euro, dalla stima tra

  • 27 maggio 2019
    La marina, un tema caro ai collezionisti

    Notizie

    La marina, un tema caro ai collezionisti

    Spettabile RedazioneAlmeno fin dai primi anni del secondo dopoguerra è nelle disponibilità della mia famiglia il quadro allegato a tema marino firmato da Giuseppe Caselli per il quale vorrei avere una valutazione: la tela misura cm 115 x 75. Cordiali saluti.Alex

  • 07 maggio 2019
    Wunderkammer in via Rasella

    Cultura

    Wunderkammer in via Rasella

    La mostra La stanza di Filippo de Pisis, aperta a Villa Necchi Campiglio di Milano fino al 15 settembre, offre la preziosa occasione di riscoprire - come recita il sottotitolo - Luigi Vittorio Fossati Bellani e la sua collezione. E infatti, venendo a visitare la villa-gioiello di FAI, non solo si

  • 22 dicembre 2018
    Mostre 2019: slalom tra Venezia, Milano, Bergamo e Roma

    Arteconomy

    Mostre 2019: slalom tra Venezia, Milano, Bergamo e Roma

    Come sarà la proposta artistica in Italia nel 2019? Il prossimo anno vede Venezia al centro della scena italiana con la 58ª Biennale d'Artedal titolo «May You Live In Interesting Times», mostra curata da Ralph Rugoff che si svolgerà dall'11 maggio al 24 novembre 2019. In laguna. L'itinerario

  • 18 maggio 2018
    Spiritello dissacrante e poliedrico

    Cultura

    Spiritello dissacrante e poliedrico

    Ghiribizzoso come il conterraneo Pontormo, impertinente come certi angioli di Rosso Fiorentino, a due anni dalla morte ritroviamo l’anima o lo spiritello civettuolo di Paolo Poli in un libro leggero e funambolico, dissoluto e dissacrante, sempre gentilineo, eppur con coda porcina.

  • 12 aprile 2018
    Due de Pisis da sottoporre all’Archivio
  • 02 febbraio 2018
    I capolavori della Pinacoteca di Brera alla Estorick Collection

    Cultura

    I capolavori della Pinacoteca di Brera alla Estorick Collection

    Londra scopre i capolavori moderni della Pinacoteca di Brera: una mostra alla Estorick Collection permette di ammirare per la prima volta fuori dall'Italia alcuni dei quadri italiani più importanti che fanno parte della collezione del museo milanese. Il prestito di alcune delle opere più

  • 24 gennaio 2018
    Il corpus delle leggi sull’arte fermo all’epoca fascista. Parola di Giuseppe Iannaccone

    Arteconomy

    Il corpus delle leggi sull’arte fermo all’epoca fascista. Parola di Giuseppe Iannaccone

    «Con gli anni il desiderio del collezionista di cogliere nelle opere contemporanee le stesse sensazioni trovate nei realisti ed espressionisti italiani del 900 è divenuto quasi una sfida”. L'avvocato Giuseppe Iannaccone è un collezionista di lungo corso - nei primi anni ‘90 scopre la passione per

  • 23 gennaio 2018
    Crescita del 10% sul mercato italiano per Galleria Pace

    Arteconomy

    Crescita del 10% sul mercato italiano per Galleria Pace

    LaGalleria Pacedi Milano ha chiuso il 2017 con un fatturato di 5.302.000 euro grazie alla vendita di 560 lotti in otto aste. Il prezzo medio è stato di 9.000 euro, mentre le percentuali di venduto pari al 68% per lotto e 70% per valore. Il settore a più alto aggiudicato è stato l'arte moderna e

  • 24 luglio 2017
    Da Farsetti la lentezza della burocrazia impedisce la crescita della partecipazione straniera

    Arteconomy

    Da Farsetti la lentezza della burocrazia impedisce la crescita della partecipazione straniera

    Nel primo semestre 2017 Farsetti è riuscita ad aumentare del 25% il suo fatturato, passato da 8 a 10 milioni di euro con due aste in cui sono stati aggiudicati 750 lotti. Il grosso del fatturato è stato prodotto grazie all'arte moderna e contemporanea (9 milioni). Le percentuali di venduto per

  • 18 aprile 2017
    «UniCredit,  dopo l’aumento  è diventata una vera  public company paneuropea»

    Finanza e Mercati

    «UniCredit, dopo l’aumento è diventata una vera public company paneuropea»

    «UniCredit è stata e sarà, anche e soprattutto dopo il recente successo dell’aumento di capitale da 13 miliardi, una grande banca paneuropea con sede e testa in Italia. Ma il nuovo azionariato ha una vocazione da vera public company internazionale che necessita di una struttura di governance più

  • 28 dicembre 2016
    Per Galleria Pace un fatturato in leggero aumento nel 2016

    Arteconomy

    Per Galleria Pace un fatturato in leggero aumento nel 2016

    La casa d'aste Galleria Pace di Milano ha chiuso il 2016 con un leggero aumento dell'8% rispetto all'anno scorso. Il fatturato totale è stato pari a 4.674.000 euro rispetto ai 4.329.000 euro del 2015. L'unico settore trattato dalla casa d'aste è l'arte moderna e contemporanea; il top lot è stata