Ultime notizie

eveline widmer schlumpf

  • 11 dicembre 2015
    Svizzera, al ministero delle Finanze la destra nazionalista ed antieuropeista

    Mondo

    Svizzera, al ministero delle Finanze la destra nazionalista ed antieuropeista

    Da gennaio ministro elvetico delle Finanze sarà Ueli Maurer, uno dei due esponenti dell'Udc – partito della destra nazionalista ed antieuropeista – presenti nel Governo. L'altro membro dell'Udc nell'Esecutivo, il neoeletto Guy Parmelin, avrà il ministero della Difesa, sin qui guidato appunto da

  • 09 dicembre 2015
    Svizzera, la destra nazionalista raddoppia: due ministri nel governo

    Mondo

    Svizzera, la destra nazionalista raddoppia: due ministri nel governo

    L'Udc, partito della destra nazionalista ed antieuropeista, ha ottenuto il secondo ministro all'interno del Governo elvetico, sull'onda dell'avanzata registrata nelle elezioni politiche dell'ottobre scorso. Lo svizzerofrancese Guy Parmelin è stato eletto questa mattina dal Parlamento al terzo

  • 28 ottobre 2015
    Svizzera, si dimette il ministro delle Finanze che ha siglato l’accordo fiscale con l’Italia

    Mondo

    Svizzera, si dimette il ministro delle Finanze che ha siglato l’accordo fiscale con l’Italia

    Il ministro delle Finanze della Confederazione elvetica, la signora Eveline Widmer-Schlumpf, ha annunciato che non si ripresenterà per un nuovo mandato nel Governo che sarà eletto dal Parlamento il 9 dicembre prossimo. Esce così di scena, almeno per quel che riguarda l'Esecutivo, un esponente

  • 18 ottobre 2015
    Elezioni in Svizzera, avanza la destra anti-Ue

    Mondo

    Elezioni in Svizzera, avanza la destra anti-Ue

    Come previsto, la destra populista ed antieuropeista avanza in Svizzera. L'Unione di centro (Udc), che a dispetto del nome rappresenta appunto questo schieramento, ha guadagnato voti e quindi seggi in parlamento nelle elezioni. Secondo le proiezioni delle 19 dell'istituto Gfs.bern, l'Udc va al 28%

  • 17 ottobre 2015
    Svizzera al voto,  destra anti Ue in vantaggio

    Mondo

    Svizzera al voto, destra anti Ue in vantaggio

    Al termine di una campagna elettorale praticamente monotematica, sovrastata dal tema dell'immigrazione, la Svizzera rinnova il Parlamento e il Governo. Già alle 12 di domenica verrà dato il via allo spoglio per conoscere i nomi dei loro rappresentanti alle Camere federali (200 seggi al Consiglio