Ultime notizie

eurosummit

  • 10 dicembre 2019
    Mes, il Pd e i Cinque stelle cercano l’accordo sul Fondo salva-Stati

    Italia

    Mes, il Pd e i Cinque stelle cercano l’accordo sul Fondo salva-Stati

    Più vicino l’accordo nella maggioranza. I dem e i Cinque stelle concordano sulla necessità di escludere clausole per la ristrutturazione del debito. Qualche tensione in più sul ruolo di Conte: il Pd vuole lasciargli carta bianca, Di Maio flirta con la linea polemica della Lega

  • 05 dicembre 2019
    Mes, gli scogli per il via libera in Parlamento

    Italia

    Mes, gli scogli per il via libera in Parlamento

    In vista del consiglio europeo, mercoledì 11 in Senato si terranno le comunicazioni del premier Giuseppe Conte. Saranno le ore della della verità sulla tenuta della maggioranza: se alle comunicazioni di Conte alle Camere seguirà una risoluzione unitaria di maggioranza il governo, almeno fino a Natale, sarà salvo

  • 29 novembre 2019
    Cosa è il Mes, il meccanismo europeo di stabilità
  • 26 novembre 2019
    L’altolà del Cer: «La proposta di riforma del Mes non dà benefici all’Italia»

    Italia

    L’altolà del Cer: «La proposta di riforma del Mes non dà benefici all’Italia»

    Così come sono stati predisposti, è la conclusione dell’indagine del Centro Europa ricerche, gli strumenti di assistenza finanziaria «sembrano poter innescare una nuova crisi del debito, perseverando in tal modo nei gravi errori del 2011-12. Non deve essere sottovalutato il rischio - si legge ancora nel testo del report - che il nostro o altri paesi possano cioè incorrere in una crisi “regulation driven”, come fu per esempio con l’introduzione del bail-in bancario, che determinò per il sistema italiana una perdita di capitalizzazione di 46 miliardi»

  • 23 novembre 2019
    Politica monetaria espansiva. Come sarà la Bce di Lagarde

    24Plus

    24+ Politica monetaria espansiva. Come sarà la Bce di Lagarde

    Nel discorso del debutto la presidente della Banca centrale europea ha invitato i governi a fare di più per sostenere crescita e competitività. Ai mercati ha detto quello che volevano sentirsi dire: che la politica monetaria resta accomodante. Lagarde intende ridurre le divisioni interne nel Consiglio, e ascoltare di più i falchi: anche se questo non significa che i falchi avranno più voce