Ultime notizie

eurobonds

  • 11 ottobre 2017
    L’ultima trappola di Schäuble in Europa

    Mondo

    L’ultima trappola di Schäuble in Europa

    Nei giorni scorsi abbiamo avuto varie proposte assai criticabili per la Uem. Wolfgang Schäuble, ministro delle Finanze uscente e presidente del Bundestag entrante, ha proposto un Fmi come “sovrano rigorista” delle finanze della Uem. La Vigilanza bancaria della Bce, il cui consiglio è presieduto da

  • 22 maggio 2017
    Le pericolose illusioni della rinuncia all’euro

    Commenti e Idee

    Le pericolose illusioni della rinuncia all’euro

    Tra il 1987 e 1988 studiamo i “Costi della Non Europa”, sintetizzati nel rapporto “Cecchini”, contenente le linee guida per il mercato unico europeo del 1993. L'intento è di eliminare frontiere, protezionismi dissimulati in requisiti tecnici e norme che impediscono ad esempio ad una impresa

  • 16 maggio 2017
    Euro, the big defeat for the economics profession

    Commenti e Idee

    Euro, the big defeat for the economics profession

    The euro has been the greatest success of economic science but is becoming the most humiliating defeat for the economics profession. I thank Il Sole 24 Ore for it openness in allowing me to set forth and discuss a paradox that concerns us all, economists or otherwise, in the framework of a

  • 31 maggio 2016
    Gli immigrati arrivano e restano, l’Italia rischia la sindrome greca

    Notizie

    Gli immigrati arrivano e restano, l’Italia rischia la sindrome greca

    Come sovente succede nel nostro Paese, il dibattito su quella che potremmo definire ormai la vera e propria “emergenza strutturale” rappresentata dal flusso imponente e costante di migranti e rifugiati non riesce a liberarsi tanto dalla furia polemica quanto dal maquillage rassicurante. Da un lato

  • 17 aprile 2016
    Il fondo salva-banche supera l’esame del G-20

    Mondo

    Il fondo salva-banche supera l’esame del G-20

    Sul quadro dell’economia globale grava in questo momento, un «moderato pessimismo» sulla crescita che va contrastata sostenendo la fiducia degli investitori, per evitare che i timori siano autorealizzanti. Ma l’Italia, in questi giorni dai suoi partner è stata citata come «esempio virtuoso» di un