Ultime notizie

eurasia group

  • 21 ottobre 2019
    Non solo Cile: perché il Sud America è una polveriera

    Mondo

    Non solo Cile: perché il Sud America è una polveriera

    Il presidente del Paese più ricco dell’America meridionale dichiara lo stato d’emergenza. Ma neanche Argentina, Brasile ed Ecuador se la passano benissimo. Effetto di America First? Una cosa è certa: l’instabilità economica crea turbolenze politiche

  • 14 aprile 2018
    Ora Putin si prepara a colpire il business «made in Usa»

    Mondo

    Ora Putin si prepara a colpire il business «made in Usa»

    «È stata compiuta un’aggressione contro uno Stato sovrano, in prima linea nella lotta al terrorismo - è stata la prima reazione di Vladimir Putin, comunicata dall’ufficio stampa del Cremlino -. E gli Stati Uniti hanno sfruttato la messa in scena dell’attacco chimico su Douma come pretesto per

  • 15 marzo 2018
    La crisi delle spie, gli oligarchi a Londra e le ritorsioni di Putin

    Mondo

    La crisi delle spie, gli oligarchi a Londra e le ritorsioni di Putin

    MOSCA - Mosca fa la voce grossa e promette ritorsioni simmetriche immediate, ma la realtà è che la risposta di Londra all'attacco all'ex spia russa Serghej Skripal - il 4 marzo scorso a Salisbury - è stata «moderata, misurata e convenzionale, senza un impatto significativo di deterrenza», scrive

  • 26 ottobre 2017
    Trasferta a Tokyo per Enrico Letta
    Enrico Letta a Tokyo firma intesa SciencesPo-Waseda. E sui poteri dei premier dice che….

    Mondo

    Enrico Letta a Tokyo firma intesa SciencesPo-Waseda. E sui poteri dei premier dice che….

    TOKYO – «Meno male che i premier italiani non hanno il potere che hanno i primi ministri giapponesi nei confronti del Parlamento…»: il commento è dell'ex premier italiano Enrico Letta, alla sua prima trasferta a Tokyo da quando, un paio di anni fa, e' salito alla direzione di SciencesPo (da allora

  • 06 ottobre 2017
    Putin vende missili anche ai sauditi

    Mondo

    Putin vende missili anche ai sauditi

    La cooperazione tra Mosca e Riad «ha ridato vita all’Opec», e ha aiutato i produttori di petrolio a ritrovare ottimismo: mercoledì sera la grande visita di re Salman d’Arabia, primo sovrano saudita della storia in Russia, era partita con il piede sbagliato all’aeroporto di Vnukovo, dove la scaletta

  • 05 ottobre 2017
    Energia, armi e Siria: è nata la grande alleanza (plurimiliardaria) tra Putin e re Salman

    Mondo

    Energia, armi e Siria: è nata la grande alleanza (plurimiliardaria) tra Putin e re Salman

    La cooperazione tra Mosca e Riad «ha ridato vita all’Opec», e dopo tanti anni ha aiutato i produttori di petrolio a ritrovare un po’ di ottimismo: mercoledì sera la grande visita di re Salman d’Arabia, primo sovrano saudita della storia in Russia, era letteralmente partita con il piede sbagliato

  • 20 luglio 2017
    Bufera sul secondo incontro Trump-Putin

    Mondo

    Bufera sul secondo incontro Trump-Putin

    A metà della serata si è improvvisamente alzato da tavola e si è appartato con l’ospite più controverso. Donald Trump ha scatenato una nuova bufera politica quando è venuto alla luce che durante il recente vertice del G20 ad Amburgo ha avuto un secondo incontro, finora tenuto segreto, con il

  • 19 luglio 2017
    Incontro «segreto» Trump-Putin: gli altri leader G20 presenti «stupiti»

    Mondo

    Incontro «segreto» Trump-Putin: gli altri leader G20 presenti «stupiti»

    Al G20 di Amburgo il 7 luglio il presidente americano Donald Trump ebbe un secondo incontro con il presidente russo Vladimir Putin. Non usò un traduttore americano ma uno russo perché quello americano che si è trovato vicino era incaricato di tradurre le parole del premier giapponese e non parlava

  • 22 marzo 2017
    Dijsselbloem, futuro in bilico per l’arbitro delle finanze Ue

    Mondo

    Dijsselbloem, futuro in bilico per l’arbitro delle finanze Ue

    BRUXELLES - Con una intervista di troppo a un giornale tedesco, Jeroen Dijsselbloem sta rischiando di minare un capitale di credibilità politica faticosamente accumulato in questi anni. Mai come oggi il futuro dell'attuale presidente dell'Eurogruppo, un socialdemocratico olandese, appare in bilico

  • 31 dicembre 2016
    Putin snobba Obama: «Noi non espelleremo nessuno»

    Mondo

    Putin snobba Obama: «Noi non espelleremo nessuno»

    Non ci saranno scambi romanzeschi stile Checkpoint Charlie o Glienicker Brücke, e non solo perché, più prosaicamente, sarà un aereo russo ad andare a prendere negli Stati Uniti i 35 agenti espulsi che in questi giorni di feste pare facessero una gran fatica a trovare i biglietti di solo ritorno per

  • 30 dicembre 2016
    Putin non espelle i diplomatici Usa e Trump lo applaude: «Grande mossa»

    Mondo

    Putin non espelle i diplomatici Usa e Trump lo applaude: «Grande mossa»

    Non ci saranno scambi romanzeschi stile Checkpoint Charlie o Glienicker Brücke, e non solo perché, più prosaicamente, sarà un aereo russo ad andare a prendere negli Stati Uniti i 35 agenti espulsi che in questi giorni di feste pare facessero una gran fatica a trovare i biglietti di solo ritorno per

  • 05 ottobre 2016
    «Gli Usa non rinunciano a cercare la pace»

    Mondo

    «Gli Usa non rinunciano a cercare la pace»

    Da Mosca, il ministero della Difesa conferma: una batteria di missili antiaerei S-300 è arrivata in Siria, consegnata alla base navale di Tartus, unico porto russo nel Mediterraneo. «Un complesso destinato esclusivamente a garantire la sicurezza della base dall’aria», ha chiarito il portavoce

  • 11 luglio 2016
    Giappone, ora Abe può cambiare la Costituzione

    Mondo

    Giappone, ora Abe può cambiare la Costituzione

    TOKYO - Da oggi il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha i numeri in Parlamento per cercare di realizzare il suo sogno: cambiare la costituzione ultrapacifista promossa dagli americani durante il periodo di occupazione e mai toccata in quasi 70 anni.