Ultime notizie

Ermanno Cavazzoni

  • 06 ottobre 2020
    Vie di «non-uscita»

    Cultura

    Vie di «non-uscita»

    Dopo il romanzo fantascientifico-cavalleresco, lo scrittore si cimenta in un giallo, dissezionandolo a colpi d'ironia e rendendolo poetica metafora di un'epoca complottista

  • 20 febbraio 2020
    Valutazione alla ricerca della meritocrazia etica

    Scuola

    Valutazione alla ricerca della meritocrazia etica

    La meritocrazia produce caste, la meritorietà le disinnesca. Si può riassumere così la querelle sul destino del valore morale dei meccanismi meritocratici. Nel suo “Le tentazioni di Girolamo”, Ermanno Cavazzoni discute sul fatto che l'andare avanti a tutti i costi è ormai una pratica

  • 17 gennaio 2020
    100 anni di Fellini

    Cultura

    100 anni di Fellini

    Il 20 gennaio del 1920 nasceva il regista, sceneggiatore, illustratore riminese. Il ritratto dell’uomo, dei suoi film e degli attori feticcio

  • 07 ottobre 2019
    Quando vincevo i premi letterari

    Cultura

    Quando vincevo i premi letterari

    Anticipiamo un brano di «Storie vere e verissime» di Ermanno Cavazzoni, raccolta di testi esilaranti, alcuni dei quali pubblicati sulla «Domenica». Tutte storie vere - «se fanno ridere non è colpa mia» - ha detto

  • 03 settembre 2019
    Jules e (robotico) Jim

    Cultura

    Jules e (robotico) Jim

    Attraverso il triangolo amoroso tra un ragazzo, una ragazza e l'androide, l'autore esplora i confini dell'umano e le scelte morali

  • 14 gennaio 2019
    Il naso di Pinocchio

    Cultura

    Il naso di Pinocchio

    In Pinocchio sono state trovate tante simbologie; ci si è messo anche il cardinale Biffi, che ci ha visto una metafora della Redenzione, ma ha sorvolato sul naso, che in un progetto divino non si sa dove e come infilare. Il naso di Pinocchio è un straordinaria invenzione originale di Collodi, che

  • 11 gennaio 2019
    Dieci voci di oggi per dieci classici: riparte Scrittori raccontano Scrittori

    Cultura

    Dieci voci di oggi per dieci classici: riparte Scrittori raccontano Scrittori

    La voce dei narratori di oggi per raccontare e far rivivere quelli del passato. Giunta alla terza edizione, riparte sabato 12 gennaio “Scrittori raccontano Scrittori”, la rassegna ideata dal Gabinetto Vieusseux come percorso di avvicinamento ai 200 anni dell’istituzione fiorentina. Anche quest’anno

  • 21 dicembre 2018
    I venti libri più belli dell'anno. Dalla poesia ai classici, dai romanzi comico-cavallereschi a quelli storici, dai saggi alle antologie

    Cultura

    I venti libri più belli dell'anno. Dalla poesia ai classici, dai romanzi comico-cavallereschi a quelli storici, dai saggi alle antologie

    Difficile scegliere tra i tanti, entusiasmanti libri di letteratura, poesia e saggistica letteraria che la “Domenica” ha selezionato e recensito quest'anno. Ve ne proponiamo venti (anzi ventidue), dalla poesia ai classici, dai romanzi comico-cavallereschi a quelli storici, dai saggi alle antologie.

  • 25 maggio 2018
    Ecco i «magnifici cinque» del Campiello 2018

    Cultura

    Ecco i «magnifici cinque» del Campiello 2018

    Helena Janeczek, Ermanno Cavazzoni, Davide Orecchio, Francesco Targhetta e Rosella Postorino: questi i “magnifici cinque” del Campiello 2018. È stata votata questa mattina a Padova, nell’aula magna dell’Università, la cinquina del premio organizzato e finanziato dagli industriali del Veneto, giunto

  • 22 maggio 2018
    Le (dis)grazie di Foscolo

    Cultura

    Le (dis)grazie di Foscolo

    Poveretto, Ugo Foscolo, viene da dire leggendo questo interessantissimo libro di Luigi Guarnieri sugli ultimi anni di Foscolo a Londra in esilio, dal 1816 al 1827. È un poeta che nella memoria non resta simpatico, un po’ perché molto scolasticizzato, I sepolcri a quanto ricordo erano un sistema di

  • 10 maggio 2018
    Droidi teologi e innamorati

    Cultura

    Droidi teologi e innamorati

    Ermanno Cavazzoni è un geniale scrittore manierista alle prese con un particolare manierismo della nostra tradizione. I poeti che risuonano nelle sue pagine - Ariosto, Boiardo, Pulci - hanno obbligato l’epica a una leggerezza e a una stilizzazione che arriverà al Calvino degli Antenati e del

  • 06 maggio 2018
    Droidi teologi e innamorati

    Cultura

    Droidi teologi e innamorati

    Ermanno Cavazzoni è un geniale scrittore manierista alle prese con un particolare manierismo della nostra tradizione. I poeti che risuonano nelle sue pagine - Ariosto, Boiardo, Pulci - hanno obbligato l’epica a una leggerezza e a una stilizzazione che arriverà al Calvino degli Antenati e del

  • 01 aprile 2018
    Risorgere, che fatica

    Cultura

    Risorgere, che fatica

    Nei cortei si gridava: «Il Tal dei Tali è vivo, e lotta insieme a noi», e il tal dei tali invece, poveretto, era morto; era impossibile che qualcuno l'avesse fatto resuscitare come aveva fatto Gesù con Lazzaro, quando gli aveva detto: «Alzati!» e Lazzaro s'era alzato; poi non si sa cosa Lazzaro

  • 29 novembre 2017
    Speranza negli alieni

    Cultura

    Speranza negli alieni

    Siamo soli nell’universo? Sì, di sicuro, visto che siamo soli anche su questa Terra. Gli animali liberi, allo stato selvatico, sono dei misteri, chiuso ognuno nel proprio mondo. Imbattersi in una volpe camminando per la campagna è come imbattersi in un’apparizione irreale da favola, ci si guarda

  • 26 novembre 2017
    Speranza negli alieni

    Cultura

    Speranza negli alieni

    Siamo soli nell’universo? Sì, di sicuro, visto che siamo soli anche su questa Terra. Gli animali liberi, allo stato selvatico, sono dei misteri, chiuso ognuno nel proprio mondo. Imbattersi in una volpe camminando per la campagna è come imbattersi in un’apparizione irreale da favola, ci si guarda

  • 22 ottobre 2017
    Il dilemma del signor Premian

    Cultura

    Il dilemma del signor Premian

    È stata individuata la possibilità di tornare indietro, non nel tempo, ma nell’età biologica, sogno da sempre dell’umanità. Nei laboratori svizzeri di biologia molecolare di Zurigo hanno trovato il gene che funziona come un gomitolo, si srotola man mano che la vita passa e la persona invecchia; se

  • 16 agosto 2017
    Chi ha iniziato a dire «cheese»?

    Cultura

    Chi ha iniziato a dire «cheese»?

    Durante la nostra moderna epoca, cioè da metà circa del ‘900, ci si è messi a sorridere in foto. Nonostante sia stato un secolo tragico, con le peggiori dittature della storia, due guerre cruentissime, milioni di soldati morti o mutilati nelle trincee o soffocati dall’yprite durante la prima

  • 06 agosto 2017
    Chi ha iniziato a dire «cheese»?

    Cultura

    Chi ha iniziato a dire «cheese»?

    Durante la nostra moderna epoca, cioè da metà circa del ‘900, ci si è messi a sorridere in foto. Nonostante sia stato un secolo tragico, con le peggiori dittature della storia, due guerre cruentissime, milioni di soldati morti o mutilati nelle trincee o soffocati dall’yprite durante la prima