Ultime notizie

emilio miceli

  • 24 gennaio 2019
    Landini eletto segretario generale Cgil con il 93% dei voti

    Notizie

    Landini eletto segretario generale Cgil con il 93% dei voti

    Per la nomina di Landini segretario generale sono stati 267 i sì (92,7%), 18 i no (6,2%), 4 gli astenuti (1,37%) e 1 bianca. Landini ha ringraziato la segretaria uscente, Susanna Camusso, nel discorso programmatico ha sottolineato il valore dell’unità sindacale: «Siamo riusciti a non far prevalere

    Venezuela, la Cgil di Landini «inciampa» sulla mozione pro Maduro

    Notizie

    Venezuela, la Cgil di Landini «inciampa» sulla mozione pro Maduro

    Nella giornata dell’elezione di Maurizio Landini a segretario generale della Cgil, il congresso “inciampa” sulla questione venezuelana. Complice una mozione approvata dall’assemblea congressuale, interpretata in chiave pro Maduro che «condanna le prese di posizione a favore dell’autoproclamazione a

  • 10 maggio 2018
    Esso vende all’Algeria la raffineria siciliana di Augusta

    Impresa e Territori

    Esso vende all’Algeria la raffineria siciliana di Augusta

    La compagnia petrolifera texana Esso vende agli algerini della Sonatrach la grande raffineria di Augusta, sulla costa orientale della Sicilia, in provincia di Siracusa, una delle maggiori raffinerie italiane e il nucleo fondante attorno a cui è nato l’intero petrolchimico siracusano di Priolo e

  • 17 febbraio 2018
    Chimica e Farmindustria calano il Tris per il ponte generazionale

    Impresa e Territori

    Chimica e Farmindustria calano il Tris per il ponte generazionale

    Nella bilateralità della chimica farmaceutica fa il suo ingresso un nuovo attore, il Fondo di solidarietà, per supportare il traghettamento verso industria 4.0, in un clima di responsabilità sociale. All’anagrafe si chiamerà Tris che sta per tutele, riqualificazione, innovazione, solidarietà e

  • 22 febbraio 2017
    Tessili, sì al contratto: 90 euro  tra welfare e cash

    Impresa e Territori

    Tessili, sì al contratto: 90 euro tra welfare e cash

    Ci sono voluti oltre 12 mesi di trattativa e anche 16 ore di sciopero, ma alla fine Smi (Sistema moda Italia) e Filctem, Femca e Uiltec hanno raggiunto un’intesa sul nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro che riguarda i 420mila addetti della complessa filiera tessile. Il presidente di Smi,

  • 25 gennaio 2017
    Gli elettrici siglano il contratto della produttività e del welfare

    Impresa e Territori

    Gli elettrici siglano il contratto della produttività e del welfare

    I lavoratori elettrici che in questi giorni sono sotto i riflettori per le criticità causate in alcune aree del paese dalla forte ondata di maltempo hanno un nuovo contratto che valorizza da un lato la produttività e dall’altro il welfare. È stata siglata questa notte, a oltre un anno dalla

  • 30 marzo 2016
    Parte la campagna per la consultazione sulle piattaforme

    Notizie

    Parte la campagna per la consultazione sulle piattaforme

    La campagna referendaria sullo sfruttamento dei giacimenti nazionali finora si è concentrata soprattutto sulla rete dei “social network”, con una presenza forte del mondo no-triv, ma da oggi al web si affiancano anche radio e televisione con le “tribune” e i “messaggi autogestiti” sulle reti Rai.

  • 12 marzo 2016
    #wakeupRoma: i romani si riprendono la capitale

    RadioProgramma

    #wakeupRoma: i romani si riprendono la capitale

    Oggi Roma si sveglia con #wakeupRoma, la giornata in cui i cittadini si rimboccheranno le maniche...

  • 10 marzo 2016
    La Consulta conferma il quesito

    Impresa e Territori

    La Consulta conferma il quesito

    In sintesi: ieri mattina la Corte costituzionale ha bocciato il ricorso fatto da alcune Regioni no-triv che volevano “arricchire” di quesiti i contenuti del referendum del 17 aprile contro l’estrazione del metano e del petrolio dai giacimenti nazionali. Quindi referendum confermato per data e

  • 27 gennaio 2016
    Gela in piazza in difesa del polo industriale

    Impresa e Territori

    Gela in piazza in difesa del polo industriale

    Gela chiama, Roma è chiamata a rispondere. Alcune migliaia di persone (20mila secondo gli organizzatori, non meno di 10mila per le forze dell’ordine) hanno